Fai il tuo dono ai bambini affetti da neuroblastoma

Un bambino che gioca a mettersi in testa un imbuto, simbolo di gioia e voglia di vivere, rappresenta tutti i bambini ammalati e incoraggia a perseguire per loro gli obiettivi per la diagnosi, la terapia e la cura. Quest’immagine diventa il segno distintivo della lotta al neuroblastoma.

L’Associazione Italiana per la lotta al Neuroblastoma nasce nel 1993 per iniziativa di alcuni genitori di bambini ammalati e di medici oncologi dell’Istituto "G. Gaslini" di Genova, costituisce il principale punto di riferimento in Italia per la ricerca e la cura del Neuroblastoma, tumore dell’età pediatrica.

Ha lo scopo di sostenere la ricerca scientifica dei tumori pediatrici, con l’obiettivo primario di individuare farmaci in grado di guarire il piccolo ammalato. Infatti non esiste una farmacologia mirata al bambino il quale è curato con quanto in uso per l’adulto e a lui  adattato. Inoltre garantire una diagnostica d’eccellenza e  tempestiva per consentire un approccio terapeutico mirato.  Tutto ciò attraverso il finanziamento di contratti  a ricercatori d’alto livello su progetti scientifici di ricerca di base e clinica.

Perché l’Associazione possa continuare nella direzione finora seguita, occorre fare delle donazioni: piccoli gesti di grande aiuto ai giovani ammalati; grazie al sostegno chi lotta contro questo grave male potrà infatti continuare a finanziare progetti di ricerca rivolti al miglioramento della diagnostica e all’individuazione di nuove terapie.

Il primo passo quindi è donare. E’ possibile promuovere le iniziative di sostegno diventando soci dell’associazione e versare piccoli contributi in occasione di alcune manifestazioni.
Leggi tutte le informazioni sul sito.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fai il tuo dono ai bambini affetti da neuroblastoma