Minestrone di verdure per combattere il gonfiore

Il piatto ideale per sconfiggere il senso di gonfiore e drenare i liquidi in eccesso. Impariamo a prepararlo insieme

Il regalo natalizio più sgradito saranno come al solito i chili di troppo. Le feste riescono sempre a lasciare traccia del loro passaggio. Parliamo del peso in eccesso che leggiamo sulla bilancia, oppure di quel gonfiore che proprio non va via. Prima di disperare però è bene sapere che un valido aiuto per sconfiggere la sensazione di pesantezza, viene dal minestrone.

Minestra calda, minestra fredda o minestra di verdure, sono tutte squisite varianti del più classico minestrone. Per gli amanti del cibo brodoso il top è indubbiamente la minestra calda, è quella che più si presta ad essere gustata d’inverno. Se vogliamo dare una spinta al nostro metabolismo, e drenare i liquidi in eccesso, prepariamo insieme la nostra minestra.

Un minestrone dalle indiscusse proprietà drenanti, è quello composto da cipolle, carote, finocchi e carciofi. Le cipolle infatti, sono ricche di sali minerali e contengono fermenti che stimolano il metabolismo; sono altresì ricche di flavonoidi noti per le proprietà drenanti. Carote e finocchi sono parimenti ricche di sali minerali che vi conferiscono potere drenante. Il carciofo poi contiene una grande quantità calcio, fosforo, magnesio, fibre ed è un ottimo alleato nell’attivare la diuresi.

Procediamo quindi lavando le nostre verdure. Per rendere più gustoso il nostro minestrone, procediamo prima tagliando le cipolle e mettendole nella nostra pentola con un filo di olio. Per evitare che le cipolle si brucino è bene unire un po’ di acqua; lasciamole quindi stufare. Quando le cipolle diventeranno trasparenti, possiamo aggiungere le restanti verdure.

Peliamo quindi i gambi dei carciofi e tagliamoli a dadini. Inseriamo poi gradatamente i finocchi tagliati a listarelle e le carote. Lasciamo cuocere finchè il minestrone non raggiungerà la consistenza desiderata. Possiamo quindi decidere di servire la nostra minestra calda o fredda. Se però vogliamo aumentare il potere diuretico del minestrone, possiamo spolverare dello zenzero fresco.

Lo zenzero si presenta sottoforma di radice, ha un retrogusto di limone; è forte e piccante. Ricco di sali minerali, carboidrati, proteine, vanta innumerevoli proprietà tra cui quella drenante e digestiva. Prima di servire il minestrone, possiamo quindi grattuggiarne un po’ sopra per fare il pieno di vitamine.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Minestrone di verdure per combattere il gonfiore