Metabolismo, come accelerarlo dopo i 40 anni

Dopo i 40 anni il corpo cambia e dimagrire è molto più difficile: ecco come accelerare il metabolismo e tornare in forma

Dopo i 40 anni il corpo subisce un drastico cambiamento, causato non solo da un drastico calo nella produzione degli ormoni, ma anche in un rallentamento del metabolismo.

Superati i fatidici “anta”, l’organismo fa più fatica a bruciare i grassi, si ingrassa molto più facilmente e non si riescono a smaltire i chili di troppo. Cosa fare? La soluzione è risvegliare il metabolismo con pochi semplici passi che vi consentiranno di tornare in forma anche superati i 40 anni senza combattere più con la bilancia.

Per prima cosa ricordatevi che per accelerare il metabolismo è fondamentale non saltare mai i pasti e mangiare spesso. Sembra un controsenso, ma se rinunciate agli spuntini, alla colazione oppure al pranzo, non solo non dimagrirete, ma ingrasserete più in fretta. In questo modo infatti il metabolismo si “impigrisce” favorendo l’accumulo di adipe, soprattutto nei punti più critici come cosce e pancia.

Concedetevi durante l’arco della giornata diversi piccoli pasti super sani, evitando di rimanere a stomaco vuoto per più di 4 ore. Gustate della frutta secca per fare il pieno di Omega 3, un quadratino di cioccolato fondente per migliorare l’umore oppure un frullato con frutta e verdura di stagione. I pasti frequenti vi aiuteranno a tenere attivo il metabolismo e a rimanere in forma.

Fate attenzione anche al modo in cui condite i vostri piatti. Se prima usavate senza criterio burro, margarina o salse, cercate di limitare i condimenti ricchi di grasso, ma puntate su quelli che vi fanno bruciare calorie, come il peperoncino, il pepe nero e il curry. Si tratta di spezie che danno sapore e accelerano il metabolismo.

Occhio anche a quello che bevete. Dite addio a bevande gasate e zuccherate, preferendo le tisane ed in particolare il tè verde, un potentissimo brucia grassi da gustare la mattina a colazione e ogni volta che avete voglia di qualcosa di buono. D’altronde la disidratazione ostacola il dimagrimento e l’acqua è fondamentale per incrementare del 40% il metabolismo. Ottimo pure il caffè, che ci dà lo sprint giusto per affrontare la giornata e rimanere in forma, ma per evitare effetti collaterali cercate di non esagerare, assumendo al massimo 3-4 tazzine al giorno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Metabolismo, come accelerarlo dopo i 40 anni