Melanzane: drenano i liquidi e sgonfiano. Ecco i cibi brucia grassi

La melanzana è composta per il 92% da acqua. Grazie al suo alto contenuto di acqua, ha porpietà drenanti che aiutano a sgonfiare. Inoltre, è considerata depurativa dell’organismo, ed è quindi consigliata nei casi di gotta, arteriosclerosi e problemi di infiammazione alle vie urinarie. La buona presenza di potassio e di altri minerali (fosforo e magnesio) le conferisce poi proprietà rimineralizzanti e ricostituenti. Contiene inoltre molte vitamine (vitamina A, quasi tutte quelle del gruppo B, vitamina C, vitamina K).  

La melanzana ha inoltre proprietà depurative e lassative, regolarizza l’attività del fegato favorendo l’eliminazione della bile. Nella buccia sono presenti sostanze utili al pancreas e all’intestino e ad abbassare il tasso di colesterolo "cattivo" nel sangue. Essendo un ortaggio molto povero di calorie e ricco di fibre, la melanzana è spesso inserita nelle diete dimagranti. Inoltre, la melanzana non contiene glutine e può quindi essere consumata dalle persone interessate dal morbo celiaco.

Anche se è povera di calorie – solo 16 per 100 grammi – dobbiamo tener conto, se vogliamo "approfittare" delle proprietà e dei benefici della melanzana, di non eccedere con i condimenti, in particolar modo l’olio, in quanto la melanzana ha tra le sue caratteristiche quella di assorbire in modo particolare i grassi. Nell’antichità la melanzana era considerata non mangiabile: al suo interno, infatti, vi è la solanina, che non va consumata a crudo.

Al momento del suo acquisto controllate che il picciolo sia ancora attaccato, che non ci siano parti secche e ammaccature, nonché parti nere e ammuffite sulla buccia. La melanzana si mantiene anche 4 giorni in frigo, basta non togliere il picciolo; si può anche tagliare e congelare, dopo essere stata sbollentata, oppure conservare sott’olio dopo averla affettata e passata in acqua bollente aggiungendo aceto di mele (che la rende più digeribile), per poi metterla nei vasetti con spicchi d’aglio, pepe, origano e olio. 

Melanzane: drenano i liquidi e sgonfiano. Ecco i cibi brucia gras...