Chiropratica

La Chiropratica è una filosofia, una scienza e una tecnica manuale che esprime una fiducia estrema nella capacità del corpo di autoregolarsi.

Il sistema nervoso è il mezzo attraverso cui si esprime il processo di regolazione interna. Stress di natura fisica, chimica ed emotiva alterano l’equilibrio di omeostasi interna creando la sublussazione vertebrale. Quest’ultima è una malposizione vertebrale accompagnata da infiammazione dei nervi spinali associati che determina uno squilibrio diretto nella comunicazione di informazioni che vanno dal cervello alla periferia del corpo. Tale squilibrio si manifesta come disfunzione dell’organismo.

Il chiropratico è in grado di trovare, correggere ed eliminare le sublussazioni vertebrali con un approccio naturale ed efficace. In questo modo il sistema nervoso è in grado di ripristinare la corretta comunicazione di informazioni cervello-corpo.

A seconda della causa che ha indotto i sintomi si utilizzano tecniche strutturali, manipolazioni vertebrali ed energetiche, stimolazione dei meccanorecettori con punti di pressione.
La terapia prevede un periodo di cura intensiva seguita da una fase riabilitativa e di mantenimento.

La prima visita consiste in esame posturologico, neurologico e di palpazione della colonna vertebrale per evidenziare la presenza di sublussazioni vertebrali. I successivi trattamenti riequilibrano l’assetto neurologico determinando un profondo stato di benessere.
Le prime settimane sono le più critiche perché è in questa prima parte che viene testata la capacità di risposta del paziente.
Ogni persona, infatti, ha una risposta estremamente personale al tipo di tecnica utilizzata. Con l’approccio chiropratico si educa il corpo a riacquistare un’ottima funzionalità.

Chiropratica