Il magnesio contro la sindrome del cambio di stagione

Il magnesio è l'alleato perfetto per affrontare il cambio di stagione, apportando grandi benefici al fisico e alla mente

Il cambio di stagione è un periodo sempre molto difficile, che mette a dura prova il fisico e l’umore, per affrontarlo al meglio si può ricorrere al magnesio.

Ritmi diversi, la luce che arriva o se ne va prima e temperature in continuo mutamento: il cambio di stagione comporta dei cambiamenti anche nel nostro organismo che spesso, purtroppo, non è pronto per affrontarli. Così capita che ci sentiamo stanchi, spossati, ma anche nervosi e di malumore. Solitamente questi problemi si risolvono nel giro di poche settimane, quando il fisico inizia ad abituarsi alla variazione di luce, un aiuto però può arrivare dallo stile di vita e dall’alimentazione.

In questi casi il magnesio è la soluzione per ritrovare l’energia perduta e risollevare l’umore. L’organismo ha bisogno di circa 350 mg di magnesio ogni giorno. I sintomi della carenza di questa sostanza sono piuttosto evidenti: sensazione di spossatezza, crampi, insonnia, nervosismo e ansia. Ciò è dovuto al fatto che il magnesio è fondamentale per il nostro benessere, perché garantisce l’equilibrio del sistema nervoso e il buon funzionamento di tutti i meccanismi metabolici.

Il magnesio agisce sulle cellule nervose e muscolari, regola il metabolismo e ha effetti benefici anche sull’intestino, sulla pressione e sulla riduzione del colesterolo. Come assumerlo? Il magnesio si trova in moltissimi alimenti che dovremmo portare a tavola durante il cambio di stagione. Ad esempio i vegetali a foglia verde, come gli spinaci, ma anche la frutta secca (soprattutto le mandorle), il cacao amaro, i piselli, i carciofi, i semi di zucca e i cereali integrali.

Pochi lo sanno, ma la cottura dei cibi in questi casi è fondamentale per non ridurre la quantità di magnesio con temperature elevate. Meglio optare per preparazioni semplici e insalate, condire con erbe aromatiche, spezie e olio extravergine d’oliva a crudo. Un altro aspetto importante è l’idratazione, l’acqua infatti contiene una buona dose di magnesio e può aiutarci ad affrontare con il sorriso il cambio di stagione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il magnesio contro la sindrome del cambio di stagione