5 motivi per cui leggere è un potente antistress

I libri non solo stimolano la creatività e la allenano la memoria, ma ci aiutano a combattere l'ansia: ecco come

Leggere stimola la mente, ci fa provare grandi emozioni e fa bene alla salute: i libri infatti sono un potente antistress contro la monotonia e l’ansia della vita quotidiana.

Con nuove storie ed emozioni in cui tuffarsi che hanno il grande vantaggio di farci stare meglio a livello fisico, la Book Therapy è ormai cosa risaputa: dedicare del tempo a un leggere un romanzo può portare tanti benefici nella nostra vita di ogni giorno, perché allena la memoria e dà libero sfogo alla nostra fantasia.

Ma non solo: ecco cinque motivi per cui sono un potente anti stress.

1. Leggere distrae la mente. Capita di essere vittime di un pensiero fisso: che sia una paura o un’ansia immotivata non importa, a volte la mente ci rende schiavi. Leggere, però, ci può aiutare a sfuggire dai pensieri negativi e a concentraci su altre storie e altre vite, che non siano la nostra. Un libro è un prezioso alleato per concentrare l’attenzione su altro.

2. Combatte l’insonnia spesso conseguenza dello stress: coricarsi, spegnere il cellulare e immergersi in una storia aiuta la nostra mente a rilassarsi e a portarci più velocemente verso il sonno. Attenzione però ai thriller, che la sera possono fare l’effetto opposto.

3. Aiuta a trovare le soluzioni ai nostri problemi. No, non si tratta di magia, ma semplicemente di immedesimarsi nella vita di un’altra persona, in questo caso il protagonista di un romanzo. Anche se il problema, e di conseguenza la causa dello stress, è differente, vedere le cose da un’altra prospettiva può essere uno stimolo per affrontare i nostri problemi e trovare soluzioni alternative.

4. Leggere tira fuori le nostre emozioni e questo è un potentissimo antistress, se siamo persone introverse che tendono a nascondere i sentimenti. La lettura suscita sensazioni forti, che magari sono proprio quelle di cui abbiamo più bisogno per sfogarci.

5. Ci fa rilassare, perché quando leggiamo ci ritagliamo un momento solo per noi. Lo possiamo fare sui mezzi di trasporto, in un bar, ma anche in casa creando dei piccoli rituali come preparare una tisana calda e sederci sulla nostra poltrona preferita. Il luogo, però, non è così importante: fondamentale è il fatto di sapere che ci stiamo prendendo il nostro tempo.

Leggere quindi non solo stimola la nostra creatività ma ci aiuta a essere persone meno ansiose e stressate: provare per credere.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

5 motivi per cui leggere è un potente antistress