L’alimentazione ideale durante l’allattamento

Non basta solo smettere di fumare, durante l'allattamento tutte le mamme devono seguire precise regole alimentari

Con l’arrivo del vostro bambino, care mamme, dovrete assolutamente smettere di fumare. Questa è solo una delle tante regole base da seguire per il vostro benessere e quello del vostro piccolo. Per quanto riguarda la fase dell’allattamento, sarà importante adottare delle particolari e specifiche abitudini alimentari per far sì che il neonato venga nutrito in maniera corretta e che voi stesse non abbiate scompensi o carenze. Un alimento molto importante per le mamme che allattano sono i legumi: ceci, piselli, fagioli, e chi più ne ha più ne metta! Per la vostra dieta dopo il parto saranno un vero e proprio toccasana. Vi forniranno il corretto apporto di vitamine e proteine vegetali e permetteranno di evitare la costipazione. Potete consumarli sia secchi che freschi ed inserirli nel vostro menù settimanale tre o quattro volte.

Non ci crederete, ma il fabbisogno energetico di una donna che allatta supera di 500-1000 calorie quello usuale. Pertanto la vostra alimentazione dovrà essere abbondante e varia. In generale la dieta dovrà essere ricca di proteine. Il bambino è in fase di crescita, e la funzione principale delle proteine è proprio quella dell’accrescimento. Quindi, oltre ai legumi precedentemente citati, consumare sia carne che uova vi permetterà di avere il corretto apporto di proteine. Durante l’allattamento consumate anche molta frutta di stagione e una grande quantità di liquidi (acqua, latte, brodo etc.).

Potrete consumare anche le verdure, ma ci sono alcune restrizioni. Il latte, infatti, potrebbe assumere un sapore non gradevole per il bambino. Sono da evitare ad esempio le cipolle, i cavoli, i porri, l’aglio e gli asparagi, tutti ortaggi con un sapore piuttosto intenso e che andrebbero a modificare il gusto del latte della mamma nutrice. Ovviamente gli accorgimenti da seguire non finiscono qui. Evitate assolutamente sostanze eccitanti come caffeina e teina: caffè e tè durante l’allattamento sono aboliti, o quanto meno vanno consumati con parsimonia. Anche il sale, il pepe e le spezie in generale non devono essere consumati in quantità abbondanti. Devono essere eliminati del tutto i prodotti tossici come l’alcool e alcune medicine. Fare sport durante l’allattamento non ha controindicazioni: una camminata in assoluto relax è l’ideale, ma anche una corsetta leggera, indossando un reggiseno contenitivo che eviti traumi, può essere inserita nella vostra routine.

L’alimentazione ideale durante l’allattamento