La pillola del giorno dopo: serve o no la ricetta medica?

L'uso della pillola del giorno dopo è una libertà di scelta, non occorre la ricetta ma qualche farmacista si rifiuta di venderla senza prescrizione medica

Oggi i metodi contraccettivi sono diversi e ogni donna ha la piena libertà di scegliere come proteggersi da gravidanze indesiderate. I fattori non sono legati solo al desiderio di non concepire figli, ma entrano in gioco anche le proprie esigenze personali, con un occhio di riguardo ai pro e contro di ogni anticoncezionale. L’errore che molte donne fanno è pensare che la pillola del giorno dopo sia una scelta contraccettiva. Se la pillola anticoncezionale va assunta regolarmente e utilizzata correttamente, la pillola del giorno dopo rappresenta un anticoncezionale d’emergenza, ma poche donne sono a conoscenza che non serve la ricetta.

La pillola del giorno dopo contiene estrogeni e progestinici. Queste sostanze svolgono una funzione molto importante in ambito di concepimento. Infatti sono in grado di rendere le pareti dell’utero scivolose, da impedire all’ovulo fecondato di impiantarsi nell’utero. Dal punto di vista medico è stato dimostrato che la pillola del giorno dopo non è efficace al 100%, la sua assunzione non mette al sicuro la donna da gravidanze non desiderate. Si ricorre a questo metodo di contraccezione se si è dimenticati di prendere la pillola, se il preservativo durante il rapporto si è rotto, se non si è usata alcuna contraccezione. La pillola va assunta da 72-120 ore dopo un rapporto sessuale non protetto.

La pillola del giorno dopo si acquista in farmacia. E’ conosciuta come “EllaOne” ed è andata a sostituire la vecchia pillola che fino a pochi anni fa veniva commercializzata ma solo presentando la ricetta medica. “EllaOne” sarebbe la pillola dei 5 giorni dopo e non serve la ricetta rilasciata dal medico, consultorio o medico del Pronto Soccorso. Purtroppo molte donne non ne sono al corrente e pensano che per usufruirne occorre la prescrizione medica. Nonostante tutto molti farmacisti si rifiutano di vendere il medicinale lasciando molte donne nella confusione.

Il motivo per cui non tutti i farmacisti sono disposti a vendere la pillola del giorno dopo senza ricetta è legata alla facilità con cui molte donne potrebbero farne ricorso mettendo a grave rischio le proprie condizioni di salute. Quando ci si orienta nel labirinto della contraccezione bisogna sapere cosa si vuole ottenere dai metodi contraccettivi. Si tratta di pillole da assumere principalmente per via orale non prive di effetti collaterali. Se il profilattico impedisce il concepimento perché viene a mancare il contatto diretto tra gli spermatozoi e la cellula uovo, la pillola inibisce l’ovulazione impedendo il concepimento. Due modi diversi di agire con conseguenze differenti da affrontare.

Immagini: Depositphotos

La pillola del giorno dopo: serve o no la ricetta medica?