La palestra ai piedi: spopolano le scarpe-fitness

Le più attente agli ultimi trend ne posseggono già almeno un paio e il passaparola tra amiche le rende un accessorio imperdibile nonché curioso: ecco a voi le scarpe fitness. La curiosa suola a forma di dondolo spopola ai piedi di fashion-addicted ambosessi e di varie celebrities, da Al Pacino a Paris Hilton.
Certo, la prima volta che le si indossa ci si sente un po’ sbilanciati e bisogna familiarizzare con un’andatura piuttosto inusuale, anche se, assicurano i produttori, è molto più naturale di quella a cui si è abituati.

Alla base di queste miracolose calzature c’è una buona dose di tecnologia: nelle Easy Tone di Reebok capsule ad aria stabilizzatrici attivano i muscoli dei glutei e dei polpacci e i tendini del ginocchio, oltre che bruciare calorie extra a ogni passo.

Le più fashion? Le "antishoes" MBT (che sta per Masai Barefoot Technology) che basandosi sull’assunto che i piedi dell’uomo non sono fatti per camminare sul duro e piatto asfalto, simulano la camminata a piedi nudi su terreni naturali come sabbia o muschio, prendendo a modello il passo agile e sicuro dei Masai su queste superfici. Negli ultimi mesi la casa produttrice ha ampliato il catalogo, arrivando a produrre eleganti stivali e scarpe di pelle in vari colori che tutto sembrano fuorché calzature sportive, e che dunque possono essere tranquillamente indossate tutti i giorni, anche in ufficio, e persino la sera.

Le Earth footwear sono costruite con una particolare inclinazione calcolata secondo le antiche teorie dello yoga che allinea il corpo alla postura ideale, raddrizzando testa e spalle e attivando i muscoli.
Rinomate anche le FitFlop, che grazie ai principi di ingegneria meccanica secondo cui sono strutturate migliorano la postura e il tono muscolare, nonché i problemi di schiena, semplicemente con una passeggiata.

Particolarmente interessante la filosofia delle scarpe Shape-ups, dalla suola dinamica a dondolo che simula la camminata sulla sabbia: non esagerate però, ammoniscono i produttori, anzi per le prime due settimane usatele solo per mezz’ora al giorno, sempre che non siate dei culturisti dell’allenamento. Insomma, con le scarpe fitness, come con la palestra, non si scherza.

 

La palestra ai piedi: spopolano le scarpe-fitness