La felicità si raggiunge lasciando andare queste cose

Trovare la felicità è possibile? Qual è la strada giusta per riuscire finalmente a conquistarla? Di seguito vi diamo alcuni utili suggerimenti

Trovare la felicità non è sempre facile. Oggi le persone per definirsi veramente contente hanno sempre più bisogno di accumulare beni materiali. Eppure, secondo molti psicologi, sarebbe davvero importante capire cosa realmente ci può rendere appagati, lasciando così andare una volta e per tutte il superfluo, tutto ciò che porta dolore, ansia e tensione. Essere una persona felice non coincide in alcun modo con la ricchezza, con il benessere economico come la maggior parte delle persone nel mondo moderno è portata a credere.

Sono in molti a chiedersi: esiste una strada da poter seguire per trovare la felicità? Sembrerebbe proprio di sì e chiunque la può intraprendere. Si dovrebbe solamente cercare di lavorare su se stessi e migliorare determinati aspetti che non fanno altro che creare limiti allontanando da un possibile stato di gioia. La prima cosa da fare? Apprezzare ciò che abbiamo, coltivando in ogni istante un pensiero positivo. C’è chi desidera stare sempre al centro dell’attenzione ponendo in ogni occasione le sue idee agli altri. Non c’è nulla di più sbagliato: qualche volta sarebbe bello anche ascoltare l’opinione altrui e magari condividerla.

Anche cercare di tenere tutto sotto controllo non ci porterà mai a trovare la felicità. Il filosofo greco Eraclito utilizzava il termine panta rei (tutto scorre) per evidenziare che mai niente è uguale: questo concetto può servire anche per sottolineare che non possiamo sempre controllare tutte le situazioni, qualcuna ci sfuggirà, ma non per questo dobbiamo cadere in un baratro. Nella vita si vince e si perde, si cade e per fortuna ci si rialza. Le cose non sempre vanno come vorremmo. Fin quando non comprenderemo questo saremo eterni infelici.

I condizionamenti sociali sono un altro grandissimo male. Non potremo in alcun modo trovare la felicità se continueremo a preoccuparci del giudizio degli altri dopo ogni nostra azione. La libertà di pensiero e di parola è uno dei più grandi doni che abbiamo. Sia che si tratti di un rapporto d’amore o di amicizia, è terapeutico esprimere ciò che ci passa per la testa. Non possiamo dire sì anche quando non siamo d’accordo. A volte, affermava il mistico Anthony De Mello, proviamo a dire anche qualche no, ne usciremo fortificati e felici.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La felicità si raggiunge lasciando andare queste cose