Infuso di alloro, il potente rimedio naturale contro tosse e raffreddore (e non solo)

L'alloro è un vero toccasana contro raffreddore, febbre e tosse. Provate questo infuso per fare il pieno di benessere

Pochi lo sanno, ma l’alloro, soprattutto sotto forma di infuso, è un potente rimedio naturale contro la tosse e il raffreddore.

Questa pianta sempreverde tipica dell’area mediterranea può essere coltivata, ma cresce anche spontanea nei boschi. Le bacche, ma soprattutto le foglie, sono ricche di proprietà benefiche, derivate dall’alto contenuto di oli essenziali. L’alloro è ottimo per ridurre le infiammazioni, curare i disturbi legati allo stomaco, all’intestino e al colon. Viene utilizzato sin dai tempi antichi per alleviare i sintomi dell’influenza, in particolare il raffreddore, la febbre e la tosse.

Sfruttato in cucina per dare sapore ai piatti, l’alloro si trasforma in un alleato del benessere sotto forma di infuso. Le sue foglie allungate e profumate contengono eucaliptolo ed eugenolo, che favoriscono la digestione e stimolano l’appetito. Per questo si rivela utile per alleviare il meteorismo e le coliche, contrastando la stipsi.

Ricco vitamina A, l’alloro è un toccasana per la pelle e la vista, proteggendo i polmoni dal cancro. Le sue fogli fresche sono ottime soprattutto in gravidanza, grazie all’alto contenuto di acido folico. Inoltre combatte l’ipertensione grazie ai sali minerali, favorisce la diuresi ed è indicato per le donne che avvertono dolore durante il ciclo mestruale, grazie alle proprietà antispasmodiche.

Le nostre nonne utilizzavano l’infuso di alloro per curare i malanni di stagione. La vitamina C che si trova nelle foglie di questa pianta infatti è molto utile per rafforzare il sistema immunitario e svolge una potente azione antivirale. In caso di sinusite e febbre, l’alloro favorisce la sudorazione, aiutando ad eliminare le tossine dall’organismo e velocizzando la guarigione. Infine è un ottimo espettorante, per eliminare muco e catarro causato dalla tosse.

Come si prepara l’infuso di alloro? Per prima cosa è necessario bollire in una pentola con l’acqua circa 50 grammi di foglie. Lasciate riposare per qualche ora la bevanda sino a quando non sarà fredda. A questo punto potrete filtrare il tè e berlo. Per rendere ancora più efficace il suo potere antinfluenzale potete aggiungere anche uno spicchio di limone.

Infuso di alloro, il potente rimedio naturale contro tosse e raffreddo...