Influenza e raffreddore: cosa accade se si beve il latte caldo col miele

Per combattere influenza e raffreddore potete puntare su un classico rimedio della nonna: latte caldo e miele. Funziona!

Il rimedio migliore per combattere influenza e raffreddore? Un bicchiere di latte caldo addolcito da un cucchiaino di miele.

Si tratta del classico rimedio della nonna che, come svelano recenti ricerche scientifiche, risulta particolarmente efficace contro i malanni di stagione. Come si prepara? Per prima cosa fate scaldare il latte, evitando però che arrivi ad ebollizione. Poi scioglieteci dentro un cucchiaio di miele, scegliendo fra le numerose varietà in commercio, da quello di colza a quello di corbezzolo sino a quello di castagno. Il miele più indicato per liberare le vie aeree e sciogliere il catarro è quello di acacia o di eucalipto, che possiede proprietà balsamiche.

Per quanto riguarda il latte, assicuratevi che sia parzialmente scremato, scegliendo quello vaccino oppure quello di capra, molto più leggero, ma nutriente. In alternativa potete puntare su un latte vegetale, perfetto per chi ha intolleranze oppure non ama i latticini. Una volta preparato il latte caldo con il miele, bevetelo facendo il pieno di benessere e contrastando in modo naturale influenza e raffreddore.

Questo rimedio è l’ideale per ridurre le infiammazioni alla gola. Il latte caldo e lo zucchero contenuto nel miele, agiscono come dei calmanti, riducendo la tosse, ma anche tonsilliti e laringiti. Non solo: questa bevanda benefica è perfetta pure per contrastare l’insonnia, soprattutto se si ha difficoltà a respirare a causa dell’influenza. Inoltre svolge un’azione antibatterica e antisettica, calmando la tosse secca e quella grassa, riducendo le infiammazioni delle mucose e liberando le vie respiratorie. Volete rendere questo medicinale naturale ancora più efficace? Aggiungete una spruzzata di polvere di zenzero, che darà sprint alla bevanda e vi aiuterà a contrastare meglio l’influenza.

Quante volte al giorno bere latte caldo e miele? Se siete malati almeno due volte al giorno, meglio prima di andare a dormire, per ridurre raffreddore, tosse e influenza. In caso contrario cercate di non consumare quotidianamente questa bevanda, visto che 200 ml di latte apportano 68 calorie, mentre un cucchiaio di miele ne ha 60.

Influenza e raffreddore: cosa accade se si beve il latte caldo col&nbs...