Il bicarbonato è un prodotto di bellezza, ecco come usarlo

Il bicarbonato, utilizzato in industria chimica e farmaceutica, è anche un prodotto di bellezza. Esistono un'ampia varietà di modi in cui questo composto chimico va utilizzato

Il bicarbonato di sodio è ampiamente conosciuto come un composto chimico da sciogliere nell’acqua e bere nel caso di problemi digestivi. A poche persone sono note le altre proprietà del bicarbonato, grazie alle quali esso viene utilizzato anche come uno dei prodotti di bellezza. Basti pensare che il bicarbonato di sodio costa davvero poco, e ha mille utilizzi sia nelle operazioni di pulizia di casa, che nella cura del corpo. Innanzitutto, come uno dei prodotti per la bellezza, il bicarbonato può essere utilizzato in alternativa allo shampoo.

Esso rende i capelli più forti e splendidi. In questo caso va diluito con un po’ d’acqua, e quando si crea una pasta semi-consistente bisogna applicarla sul cuoio capelluto. Altresì, il bicarbonato potrebbe essere utilizzato per pulire la spazzola dei capelli. Si deve inserire la spazzola in una bacinella d’acqua con un cucchiaino di bicarbonato per una ventina di minuti. Al termine basta solo risciacquare e asciugare. Il terzo utilizzo di questo composto chimico consiste nell’applicarlo sulla cute per pulirla. Prima, però, si deve produrre una pasta composta da acqua e bicarbonato (in proporzione 1:3).

Se non si vuole più essere abbronzati oppure si cerca di rendere la pelle maggiormente chiara, bisogna realizzare la stessa pasta descritta in precedenza e applicarla sulla cute. Quindi massaggiare bene la pelle (in questo modo le particelle di bicarbonato si legheranno alle cellule presenti sull’epidermide) e infine sciacquare con dell’acqua. Il bicarbonato di sodio è stato utilizzato negli Stati dell’Est Europeo come un antibatterico. Per questo è in grado di combattere gli odori sgradevoli, eliminandone la causa principale: i batteri. Il bicarbonato è annoverato tra i prodotti di bellezza anche per via della possibilità di utilizzarlo per lo scrub per le unghie.

Si deve produrre una pasta d’acqua e bicarbonato (sempre in proporzione 1:3), prendere un pennello e passare il prodotto sulle unghie. Quindi risciacquare. Anche nello pedicure il bicarbonato trova un ampio utilizzo: bisogna mescolare due cucchiai del composto chimico e un litro d’acqua, per poi immergerci i piedi. E infine, il suo utilizzo più utile e forse anche il maggiormente sconosciuto, consiste nel sbiancare i denti. Basta aggiungere al bicarbonato qualche goccia di limone, immergerci uno spazzolino abbastanza umido e spazzolare i denti per circa un minuto.

Il bicarbonato è un prodotto di bellezza, ecco come usarlo