I cibi monoporzione aiutano a combattere l’obesità

Combattere l'obesità? Alla scoperta di un regime alimentare completo e allo stesso tempo effiicace per contrastare al meglio questo disturbo comune

Combattere l’obesità è possibile. Uno studio ha infatti affermato che il rimedio per alleviare questa patologia è seguire un’alimentazione composta da cibi monoporzione. La soluzione ideale è quella di ricorrere al consumo di alimenti confezionati in piccole porzioni singole, le quali assicurano un netto miglioramento per chi soffre di sovrappeso. Un’analisi pubblicata sulla rivista Obesity rivela che coloro che sono attenti alle porzioni dei pasti manifestano una maggiore, nonché rapida perdita di peso rispetto coloro che seguono una dieta autonoma, causando di conseguenza un aumento del colesterolo.

L’obesità è ormai un disturbo che affligge moltissime persone a livello mondiale, soprattutto per quanto riguarda i paesi sviluppati, dai quali emerge che più di un terzo della popolazione adulta ne è colpita. Questa patologia non è affatto da sottovalutare, poiché col trascorrere del tempo potrebbe aumentare il rischio di ictus, problemi cardiovascolari, tumori e diabete. Una vita sedentaria, una scarsa attività fisica ed un’alimentazione inadeguata sono spesso le cause scatenanti dell’obesità.

Uno studio condotto dalla Scuola di Medicina dell’Università della California-San Diego ha coinvolto 183 persone adulte, sottoponendole ad un confronto con esperti nutrizionisti per ricevere i suggerimenti adeguati, al fine di seguire delle sane abitudini alimentari per una durata di circa 3 mesi. E’ emerso che il 74% degli individui che seguivano quotidianamente un’alimentazione controllata composta da due pasti confezionati in porzioni hanno manifestato un dimagrimento di circa il 5%. Coloro che invece hanno seguito un regime nutrizionale composto da pasti scelti autonomamente avevano raggiunto lo stesso risultato, interessando esclusivamente il 53% dei partecipanti.

Precisamente il primo gruppo ha dimostrato una perdita di peso dell’8%, mentre il secondo del 6%. L’efficacia di tale dimagrimento risiede principalmente nella diminuzione dell’apporto di energia, il quale agevola in tempi piuttosto brevi la perdita di peso, soprattutto nella fase iniziale. Combattere l’obesità è dunque possibile, anche se talvolta può rivelarsi molto complicato mettere in pratica questo regime alimentare, soprattutto per la maggior parte dei soggetti in sovrappeso o afflitti da obesità. Ciò non toglie che questo piano nutrizionale basato su studi specifici può dar vita a numerosi progressi per sconfiggere questa patologia.

I cibi monoporzione aiutano a combattere l’obesità