Gravidanza: 5 spuntini contro le nausee

Le nausee in gravidanza colpiscono la maggioranza delle donne che decidono di mettere al mondo un bambino. Esistono accorgimenti alimentari per ridurle o eliminarle

Le nausee in gravidanza si presentano per la qualsi totalità delle future mamme anche se si tratta pur sempre di un fattore molto soggettivo e la loro sparizione o diminuzione può variare da donna a donna. Le nausee in gravidanza appaiono soprattutto nel primo trimestre e nei casi migliori scompaiono dopo il quarto o quinto mese di gestazione. La nausea può essere controllata principalmente con un’alimentazione corretta. La regola principale è una sola: bisogna mangiare a piccole dosi (evitando le abbuffate) e più volte al giorno, scegliendo altresì i cibi giusti.

Le nausee in gravidanza sono accentuate sicuramente da particolori odori o cibi e si presentano sin dal mattino, spesso anche prima di alzarsi dal letto. Evitare di mangiare troppo e di concentrare l’alimentazione in 1 o 2 pasti quotidiani è la regola migliore. Sì, quindi, agli spuntini (almeno 5) che aumentano le possibilità di diminuire le nausee in gravidanza che prendono il via, è bene ricordarlo, dagli sbalzi ormonali cui ogni donna è soggetta in questo particolare periodo della sua vita.

Gli spuntini sono il salvagente per eccellenza in caso di nausea gravidica. Perfetti sono da assumere i carboidrati (ovviamente senza esagerare nelle dosi). Quindi, via libera alla pasta, al pane e ai cereali. Ottime anche le patate che possono essere gustate in un’incredibile varietà di ricette. Perfetti gli spuntini a base di frutta, così come anche i biscotti secchi. Proprio in base a questo, va bene il pane tostato, così come perfetti risultano anche i crackers e le fette biscottate. Un paio di accorgimenti con cui è assolutamente possibile raggiungere ottimi risultati riducendo gli spiacevoli inconvenienti causati dalle nausee subite quando si è incinta.

I liquidi sono importantissimi durante la gestazione. Per ridurre le nausee in gravidanza, però, è importante rispettare alcuni accorgimenti anche nell’assunzione di liquidi. Questi vanno ingeriti esclusivamente a stomaco pieno, evitando di bere in eccesso quando non si è mangiato. Anche la digestione è una fase fondamentale per tutte le donne incinte. Per favorirla al meglio è possibile assumere una fettina di limone da assumere a fine pasto. Anche particolari tipologie di spezie possono ridurre le nausee in gravidanza, prima tra tutte lo zenzero .

Gravidanza: 5 spuntini contro le nausee