Fitness sì, ma non troppo

Sensi di colpa perchè avete accumulato chili in più e non praticate nessuno sport? Oppure odiate le lunghe ore di allenamento in  palestra anche se il vostro fisico ne avrebbe un grande bisogno. Per tutti i pigri e in sovrappeso ecco una bella notizia: poco fitness fa meglio di tanto.

Uno studio delle Università britanniche di Nottingham, Birmingham e Bath in Gran Bretagna – pubblicato sul "Journal of Clinical Psychology" – ha rivelato che non è più necessario trascorrere un mucchio di ore alla settimana in palestra o a fare jogging in un parco: i migliori risultati si ottengono con un regime di fitness molto “veloce”, 30 secondi di esercizio fisico molto intenso da ripetere per 3 volte al giorno e almeno due volte a settimana.

In pratica soltanto 3 minuti di vero e proprio sprint ogni 7 giorni che, sostengono gli scienziati, danno più benefici alla salute di una  attività fisica tradizionale e aiutano anche a perdere gli odiati chili di troppo.

Il segreto dunque del “fitness” 2013: impegnarsi con tutti se stessi in tre brevi ma intense sessioni di 30 secondi ciascuno, anticipati da un breve riscaldamento, con piccoli periodi di riposo. In totale, meno di cinque minuti.

Questo sforzo, intenso ma limitato, si può realizzare utilizzando la cyclette, il vogatore, il tapis roulant o semplicemente salendo le scale. Il metodo è stato testato su 300 volontari e ne è stata dimostrata l’efficacia.

Ma se si vuole arrivare alla forma perfetta è meglio aggiungere "al mini fitness" un po’ di attenzione all’alimentazione e un bel bye bye all’alcol e alle sue abbondanti calorie.

I consigli arrivano direttamente dal World Cancer Research Fund che ci dà anche qualche esempio concreto: una pinta di birra contiene circa 255 calorie – quanto una barretta di cioccolato – e un bel bicchiere di vino bianco ne ha almeno 200.

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fitness sì, ma non troppo