Ecco perché le donne hanno mal di testa più spesso degli uomini

Se vi siete chiesti perchè le donne soffrono di mal di testa molto più degli uomini, ecco una ricerca scientifica che fa al caso vostro, svelandone le ragioni e le cure

Il mal di testa nelle donne è molto più frequente che negli uomini. Ve ne sarete di sicuro accorti, ma adesso uno studio scientifico ne spiega il perché. Secondo i risultati pubblicati su The BMJ, il sesso femminile ne è soggetto quattro volte di più rispetto a quello maschile. In particolare, le stesse donne che soffrono di emicrania hanno la probabilità di sviluppare anche problemi di circolazione che possono portare ad infarti e ictus, così come esse sono leggermente più propense a morire per gli stessi problemi rispetto alle donne che invece non soffrono di mal di testa.

I ricercatori hanno preso in considerazione 115 soggetti tra i 25 e i 42 anni che formavano parte del Nurses’ Health Study II. Sono stati seguiti durante l’arco di 22 anni, controllando le complicazioni circolatorie. Circa il 15% delle donne ha sofferto di emicrania e il 50% di queste era più propensa a soffrire di problemi di cuore. Basandosi su questi risultati, il mal di testa nelle donne può essere considerato un fattore di rischio tanto quanto l’infarto. Lo studio non ha però determinato esattamente come il dolore nel cervello può danneggiare il cuore, ma è possibile che il collegamento sia a livello genetico, riguardando le infiammazioni delle vene o nei vasi sanguigni.

Un ulteriore studio, pubblicato questa volta sulla rivista Neurology, si è concentrato sul mal di testa nelle donne e sugli ormoni, che secondo gli esperti hanno un ruolo fondamentale nell’emicrania, dato che questo disturbo si manifesta solitamente nei due giorni successivi al ciclo. Si sono prese in considerazione 114 donne che ne soffrono ed altre 223 a cui capita meno, il tutto monitorato nell’arco di 10 anni. Si è scoperto che i soggetti con mal di testa più frequenti hanno spesso anche dei cali più rapidi di estrogeni nei giorni precedenti il ciclo rispetto al resto del gruppo. La mancanza di quest’ormone potrebbe essere una causa dell’emicrania.

Secondo il Dr. Nanette Santoro dell’Università del Colorado questa fluttuazione negli estrogeni potrebbe essere un fattore importante ma non il solo. Questa importante variazione ormonale non accade col testosterone negli uomini, perciò di conseguenza anche il mal di testa è meno probabile. Inoltre, si è evidenziato che lungo il corso della vita di una donna questi sbalzi aumentano, causando un innalzamento della frequenza di questo disturbo. Al momento non esiste una cura, a parte antidolorifici o antinfiammatori. I ricercatori sperano di trovarne la vera causa per poterlo combattere una volta per tutte.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ecco perché le donne hanno mal di testa più spesso degli uomini