Dolore, il sonno è il più forte analgesico naturale

Secondo alcuni studi scientifici il sonno è un antidolorifico naturale molto potente, in grado di aumentare la nostra soglia del dolore

Il sonno è il più forte analgesico naturale, perfetto per contrastare il dolore.

Lo dimostra uno studio scientifico realizzato dall’University of California, Berkeley, e pubblicato sulla rivista Journal of Neuroscience. Secondo gli esperti il sonno si comporta come un analgesico, aumentando la soglia del dolore e la sensibilità agli stimoli.

La ricerca ha coinvolto 25 persone sane. Dopo una notte di sonno ristoratore, gli esperti hanno misurato la sopportazione del dolore sottoponendo i volontari ad alcuni stimoli caldi applicati sulle gambe. Il livello di sensibilità al dolore è stato misurato nuovamente il giorno successivo ad una notte con poco sonno. Il risultato? Analizzando tramite la risonanza il cervello dei volontari gli scienziati hanno scoperto una diversa reazione agli stimoli fisici.

“La perdita di sonno non solo amplifica la sensibilità al dolore – ha spiegato Matthew Walker, fra gli autori dello studio -, ma blocca anche i naturali centri cerebrali dell’analgesia. Se il sonno disturbato intensifica la nostra sensibilità al dolore come dimostra il nostro studio, il sonno deve essere posto ancora più al cuore della cura del paziente, specie nei reparti ospedalieri”.

Il sonno non è l’unico antidolorifico naturale. In casa possiamo trovare moltissimi rimedi utili per alleviare il dolore. Lo zenzero ad esempio possiede proprietà analgesiche e antinfiammatorie, si può assumere sotto forma di infuso o di tisana contro tosse e mal di gola, oppure come impacco per lenire i dolori muscolari e reumatici. I chiodi di garofano sono utili per chi soffre di mal di denti: si possono utilizzare per fare dei gargarismi oppure si possono masticare nella parte dolente.

Nella dispensa si trovano tantissimi altri rimedi naturali molto efficaci, come l’aglio, utile per contrastare il mal d’orecchi e mal di denti, oppure il peperoncino, che grazie ad alcuni enzimi riesce ad inibire gli impulsi che arrivano al cervello riguardanti il dolore.

Infine oltre al sonno potete sfruttare il potere di ananas e uva per contrastare il dolore. Il primo frutto è un antibiotico naturale, utile contro dolori muscolari, delle articolazioni e della congestione nasale. L’uva favorisce la circolazione del sangue, contrastando il mal di schiena.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dolore, il sonno è il più forte analgesico naturale