Disturbi dell’umore, 4 tazzine di caffè riducono il rischio

Giornata Mondiale della Salute Mentale, il caffè protegge dai disturbi dell'umore e dalla depressione secondo una recente indagine scientifica

Il consumo moderato di caffè protegge dai disturbi dell’umore.

Le persone che ne bevono 4 tazzine al giorno presenterebbero una riduzione del rischio di insorgenza di tali disturbi rispetto a chi ne consuma meno. A dimostrare tale associazione è uno studio scientifico condotto dai ricercatori del Seguimiento Universidad de Navarra, presentato dall’Institute for Scientific Information on Coffee (ISIC) e pubblicato sulla rivista Nutrients.

Lo studio dei ricercatori spagnoli ha analizzato una popolazione di circa 15.000 laureati sani della coorte “Seguimiento Universidad de Navarra” (SUN), valutando il consumo abituale di caffè attraverso l’utilizzo di un questionario convalidato di frequenza alimentare (FFQ).

Al termine dello studio è emerso che i partecipanti che avevano bevuto almeno quattro tazze di caffè al giorno presentavano un rischio significativamente inferiore di incorrere in un episodio di disturbo dell’umore rispetto ai partecipanti che avevano bevuto meno di una tazza di caffè al giorno.

In Italia è significativo che il disturbo dell’umore più diffuso è rappresentato dalla depressione, con 2,8 milioni di individui colpiti, stando ai dati, diffusi a luglio 2018, dell’ultimo Report Istat. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2020 la depressione sarà la seconda causa di invalidità per malattia, con una stima di incidenza pari a un individuo su sei.

Negli ultimi tempi diverse indagini scientifiche hanno riconosciuto proprietà benefiche al caffè, se moderatamente consumato.  La bevanda stimola la memoria, aiuta nella concentrazione, contribuisce al rallentamento del fisiologico declino cognitivo legato all’età, riduce il rischio di malattie neurodegenerative (come appunto il morbo di Alzheimer e la malattia di Parkinson) e ha una forte azione preventiva e protettiva nei confronti del diabete di tipo 2 e di alcune malattie del fegato tra cui cirrosi, steatosi ed epatite.

Disturbi dell’umore, 4 tazzine di caffè riducono il rischi...