Dimagrire senza rinunciare ai carboidrati o alla pasta

Generalmente le diete sono sinonimo di rinuncia invece non è così: vediamo com'è possibile dimagrire con i carboidrati quindi senza rinunciare al pane o alla pasta

L’estate si avvicina e con lei la voglia di essere in forma e di perdere i chili che si sono presi durante l’inverno. Quando si decide di mettersi a dieta, generalmente, bisogna rinunciare a diversi alimenti come i dolci o i famosi carboidrati che spesso vengono considerati i maggiori nemici della linea. Vediamo com’è possibile dimagrire con i carboidrati senza dover rinunciare al pane o alla pasta.

I carboidrati sono quel elemento che ci fornisce energia, quindi chi decide di affrontare una dieta per perdere può scegliere di non eliminarli completamente ma d’integrarli in essa, il segreto sta in come verranno cotti e combinati con gli altri elementi. Il primo segreto per dimagrire coi carboidrati è quello di sostituire quelli semplici di derivazione dal grano duro con quelli integrali che contengono molte più fibre e hanno un indice glicemico molto più basso.

In secondo luogo è fortemente consigliato ridurre le quantità, non di azzerarle: per una donna il fabbisogno giornaliero dei carboidrati corrisponde a 203 grammi, se ne possono assumere anche di più ma dato il loro apporto di energia bisognerà svolgere una attività sportiva costante e impegnativa altrimenti non riuscirete a bruciare la dose di carboidrati ingerita.
Per dimagrire con la dieta dei carboidrati bisognerà prestare attenzione alla quantità di glucosio che questi alimenti contengo e che esso sia spalmato in maniera omogenea lungo tutta la durata della giornata. Quindi non è necessario rinunciare forzatamente alla pasta, al riso o a una buona zuppa di legumi, basterà non concentrarli in un unico pasto e di ridurre leggermente la quantità.

Chi sceglie una dieta dimagrante coi carboidrati deve ricordarsi che il pane e la pasta sarebbe bene consumarli durante il giorno e non la sera poiché sarà più difficile bruciare l’apporto calorico di questi alimenti. Potete integrare nella vostra dieta molte verdure, soprattutto durante i pasti serali, magari accompagnandole con un po’ di pesce lessato o grigliato in modo tale che resti una pietanza leggera.
Cercate di far sì che nella vostra dieta siano presenti tutti gli elementi che sono in grado di generare benessere ed energia al vostro corpo in modo tale che possiate affrontare nel migliori dei modi le vostre giornate. Il modo migliore per dimagrire non è rinunciare al cibo e al nutrimento ma di consumarlo con criterio e con le giuste quantità in modo tale che la vostra linea sia in armonia con ciò che state mangiando.

Immagini: Depositphotos

Dimagrire senza rinunciare ai carboidrati o alla pasta