Dimagrire con la curcuma

Una dieta a base di curcuma è un vero toccasana per chi vuole perdere peso. Scopriamo insieme tutti i benefici di questa preziosa spezia orientale

Inserire la curcuma nella dieta è un’ottima abitudine che può aiutare a perdere peso velocemente. Questa spezia, proveniente dall’Asia sud-orientale, vanta infatti eccellenti proprietà dimagranti e depurative. Inoltre è una potente alleata dello stato di salute generale grazie alle sue virtù antiossidanti, analgesiche ed antinfiammatorie. La curcuma è una spezia ricavata dal rizoma della pianta erbacea Curcuma longa ed è conosciuta fin dall’antichità soprattutto dal popolo indiano che ne ha fatto largo uso per millenni sia come rimedio naturale, sia come alimento, sia come colorante per tessuti.

Solo negli ultimi anni questa spezia è entrata a far parte della tradizione culinaria del mondo occidentale, dove da molti è apprezzata per il caratteristico sapore pungente. Gli straordinari effetti benefici dati dall’introduzione della curcuma nella dieta sono dovuti al principio attivo in essa contenuto: la curcumina. Questa sostanza favorisce la perdita di peso perché ha la proprietà di stimolare e facilitare il processo digestivo: questo si traduce in un metabolismo più veloce. Inoltre, la curcumina è in grado di contrastare l’assorbimento di zuccheri, in modo da evitare picchi glicemici troppo alti che causerebbero un rallentamento del metabolismo con conseguente difficoltà a perdere peso.

Infine, la curcumina ha azione depurativa e detox: va a stimolare la produzione di bile e quindi promuove l’eliminazione di scorie e tossine dall’organismo. Secondo gli studi scientifici effettuati su questa spezia, per sfruttarne al massimo le proprietà benefiche, sarebbe consigliabile aggiungere un cucchiaino di curcuma nella dieta quotidiana. Però il sapore pungente ed amarognolo di questa polvere potrebbe non essere gradito a tutti: ecco perché questa spezia è presente in commercio sotto varie forme.

Per chi ama i sapori forti è possibile trovarla come radice grezza da grattugiare ed aggiungere a zuppe, risotti ed insalate. La radice viene anche usata per la preparazione del Golden Milk, una bevanda a base di curcuma, miele, olio di mandorle e latte: esso può vantare straordinarie proprietà depurative e digestive. Inoltre questa spezia è anche disponibile in forma di tintura madre da aggiungere alle bevande. Chi invece non riesce proprio ad apprezzarne il sapore può introdurre la curcuma nella dieta attraverso degli integratori facilmente reperibili nelle erboristerie.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dimagrire con la curcuma