Dieta contro la ritenzione idrica: 7 cibi per combatterla

La ritenzione idrica si combatte prima di tutto a tavola: ecco 7 cibi detox per sconfiggerla

Gambe gonfie e cellulite, questi sono solo alcuni dei sintomi della temuta ritenzione idrica. Per combatterla basta seguire la dieta giusta e consumare alcuni cibi.

Da tempo gli esperti sostengono che la ritenzione idrica sia una malattia a tutti gli effetti. A causarla sono tanti fattori, prima di tutto una vita sedentaria, fumo, alcol e un consumo eccessivo di sale. La soluzione, ancora una volta, arriva dalla tavola e da alcuni alimenti che aiutano a drenare i liquidi e migliorano la circolazione. Scopriamo quali sono!

Lattuga – ricca di vitamine e gustosa, la lattuga svolge un’azione analgesica, sedativa e depurativa. In più, grazie all’alto contenuto di fibre, migliora il funzionamento dell’intestino.

Mele – “una mela al giorno toglie il medico di torno”: l’antico detto vale anche quando si parla di ritenzione idrica. Nella polpa di questo frutto delizioso infatti si trovano delle sostanze ottime per sconfiggere cellulite e gonfiori. Tutto merito delle fibre e dei fitoestrogeni, utili anche per chi ha carenze ormonali.

Ananas – deliziosa, dissetante, ma soprattutto ottima contro la cellulite. L’ananas è un vero e proprio cibo-farmaco, perfetto per tornare in forma e sconfiggere la ritenzione idrica. Contiene un enzima, la bromelina, che favorisce la digestione, migliora le infiammazioni ed elimina la buccia d’arancia.

Anguria – questo frutto contiene per il 95% acqua, ha poche calorie ed è ricco di potassio, magnesio e fosforo. Per questo è lo spuntino ideale per combattere la ritenzione idrica.

Cetrioli – proprio come l’anguria, anche i cetrioli sono composti quasi esclusivamente d’acqua. Questo li rende ideali come spezza fame, soprattutto d’estate. Dissetanti e detox, sono ricchi di sodio, magnesio, potassio e fosforo.

Cipolle – pochi lo sanno, ma le cipolle, insieme all’aglio, sono fra i cibi migliori per depurare l’organismo. Non solo combattono le infezioni, ma svolgono anche una potente azione diuretica.

Asparagi – apprezzati per le loro proprietà depurative e diuretiche, gli asparagi aiutano a drenare i liquidi che ristagnano fra i tessuti. Inoltre contrastano l’azione dei radicali liberi e svolgono un’azione detox su tutto l’organismo.

Pomodori – fra gli ortaggi più potenti contro la ritenzione idrica c’è senza ombra di dubbio il pomodoro. Questo alimento è ricco di vitamina C e potassio, migliora il metabolismo, eliminando ristagni, edemi e gonfiori.

Dieta contro la ritenzione idrica: 7 cibi per combatterla