Dieta per arrivare a 100 anni e altri consigli di chi ce l’ha fatta

Dieta mediterranea, esercizio fisico e mentale e tanto amore: i 5 segreti fondamentali dei centenari per vivere più a lungo

Il segreto per vivere 100 anni? La dieta mediterranea e fitness, anche per la mente.

La vita media si allunga e in Italia i centenari sono 15mila (Dati Istat 2018). Di questi 40 risiedono all’interno delle 48 strutture di Korian Italia, azienda leader nei servizi per l’invecchiamento di qualità, sul territorio nazionale, ai quali vanno aggiunti altri venti ospiti che raggiungeranno questo traguardo entro la fine del 2019.

Korian ha chiesto ad alcuni dei suoi ospiti centenari di rivelare qual è il vero elisir di lunga vita che si può schematizzare in 5 consigli fondamentali:

Dieta Med, l’elisir della longevità
La maggior parte dei centenari ha seguito una dieta mediterranea, che si sente di raccomandare. Via libera, quindi, a prodotti integrali, legumi (fagioli, ceci, fave, lenticchie), frutta e verdura (in preferenza a foglia verde), pollo, uova. Semaforo verde anche per pesce azzurro (sgombro, salmone, sarde, alici, aringa), ma anche per frutta secca a guscio, ai frutti rossi, ai legumi, privilegiando l’assunzione di prodotti a base di soia.

Attività fisica costante
Almeno due “over 100” su tre hanno sempre svolto una regolare attività fisica, soprattutto di tipo aerobico: passeggiate, footing e jogging, per almeno 30 minuti al giorno.

Mente in palestra
La lettura, la meditazione, l’uso dei Social Network e degli Smartphone, o anche un semplice cruciverba hanno aiutato i centenari a mantenere sempre performante la memoria di breve e lungo termine.

Cuore sempre giovane, fra affetti e socialità
Vivere relazioni sociali intense e gratificanti e restare sempre aperti a nuove conoscenze ha aiutato i nostri intervistati ad arricchire le nostre strutture cognitive e caratteriali per fare nostri nuovi stili di vita e modelli culturali. Ma al centro degli affetti resta la loro famiglia, perno indispensabile per la serenità e la stabilità emotiva.

Stress “quanto basta”:
per trasformare lo stress in una leva di auto potenziamento e non in una fonte di ansia e potenziale depressione, gli over 100 suggeriscono di fare maggior attenzione alla respirazione, di concedersi brevi camminate in città, o meglio ancora, nel verde; di sorridere davanti allo specchio con ironia e positività, e di allontanare le paure immaginarie per “coltivare” un approccio mentale positivo.

Dieta per arrivare a 100 anni e altri consigli di chi ce l’ha&nb...