Dieta, pasta di legumi: cos’è e perché funziona

La pasta di legumi è un ottimo alleato della dieta, per rimanere in forma senza rinunciare al gusto

Siete a dieta, ma non riuscite a rinunciare alla pasta? Allora provate quella di legumi, perfetta per dimagrire con gusto.

La forma è quella delle penne rigate, degli spaghetti oppure dei rigatoni, ma il sapore e i valori nutrizionali, sono molto diversi. La pasta di legumi viene preparata con farine ottenute dalla macinazione di lenticchie rosse, gialle o verdi, ceci, piselli, fagioli rossi oppure neri. Hanno un sapore più o meno intenso a seconda della miscela che si sceglie e un contenuto di 350 kcal ogni 100 grammi.

Sono ricche di proteine vegetali e hanno pochissimi carboidrati (il 50% in meno rispetto alla pasta “normale), per queste sono perfette per chi è a dieta. La pasta di legumi possiede tantissime proprietà, consente di tenere sotto controllo il peso e di variare il proprio menù quotidiano, grazie alle fibre, alle vitamine e ai sali minerali, sgonfia la pancia, riduce la ritenzione idrica e permette di tenere sotto controllo gli attacchi di fame.

In più stimola il funzionamento dell’intestino, contrastando la stipsi, nemica della bellezza. La può mangiare anche chi soffre di intolleranze o è celiaco perché è senza glutine.

Le tipologie fra cui scegliere sono tante e tutte da provare. Troviamo ad esempio la pasta di piselli, con un alto contenuto di ferro e perfetta per stimolare il metabolismo, da abbinare a cibi ricchi di vitamina C. Che preferisce un gusto intenso e corposo può puntare sulla pasta di ceci, che migliora la circolazione ed è ricca di potassio, mentre con la pasta di lenticchie potete fare il pieno di fosforo e zinco, rafforzando il sistema immunitario. Infine la pasta di fagioli è l’ideale per aumentare il senso di sazietà e bruciare i grassi in eccesso.

Come si prepara? Fate bollire l’acqua in una pentola, poi versate la pasta e attendete il tempo di cottura. Solitamente va dal 3 al 7 minuti a seconda del legume scelto. Scolatela e conditela con le verdure che vi piacciono di più, dai pomodori ai piselli, passando per i carciofi, le zucchine, le melanzane e il basilico.

Dieta, pasta di legumi: cos’è e perché funziona