Dieta coi mirtilli: dimagrisci, ti depuri e ti sgonfi

Super food ricchi di sostanze antiossidanti e antimicrobiche, i mirtilli aiutano a perdere peso, a depurarsi e a contrastare le infezioni urinarie

La dieta coi mirtilli è un’ottima idea per perdere peso, depurare l’organismo dalle scorie e sgonfiarsi.

Considerati dei veri e propri super food, i mirtilli sono ricchi di portentose sostanze antiossidanti come la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E. Inoltre, grazie alla presenza di mirtillina (un’antocianina) e betacarotene, sono in grado di preservare l’integrità dei capillari, prevenendo alcuni fastidiosi problemi che fanno la loro comparsa soprattutto nei mesi estivi a causa del caldo.

Utili contro pesantezza e crampi alle gambe, i mirtilli sono anche alleati della salute del cuore. Consumarli con costanza permette infatti di ottimizzare la presenza nel sangue di colesterolo buono HDL. Ricchi d’acqua e di minerali, sono una delle più gustose risposte a chi ha bisogno di depurare l’organismo dalle scorie e di contrastare la ritenzione idrica.

Come ricordato dalla Dottoressa Angelica Pizzolante, dietista, la loro assunzione è consigliata anche per il benessere delle vie urinarie. Chi decide di seguire una dieta coi mirtilli e ha intenzione di curare la salute di questa parte del corpo, dovrebbe concentrarsi in particolare sul mirtillo rosso. Il motivo riguarda la presenza di sostanze come la vitamina C, l’acido citrico e l’acido malico che, una volta espulse con l’urina, contrastano la proliferazione batterica sulle pareti dell’uretra.

Secondo uno studio pubblicato nel 2017 sulle pagine della rivista scientifica Journal of Medicinal Plant Studies, bere un bicchiere di succo di mirtillo alla mattina e un secondo la sera prima di coricarsi può aiutare tantissimo a prevenire l’insorgenza di infezioni urinarie.

Al di là del succo, le idee per introdurre questi frutti straordinari nella propria dieta quotidiana sono numerose. Si può per esempio iniziare la giornata con una tazza di latte vegetale accompagnata da un paio di fette biscottate integrali sulle quali spalmare della composta di mirtilli, ottima alleata del benessere dell’intestino.

Come spuntino, si può invece optare per uno yogurt greco 0% grassi con 100/120 grammi di mirtilli. A seguire, un’idea per il pranzo può essere una bella insalata mista con pollo e pomodorini, accompagnata da una fetta di pane integrale per soddisfare il fabbisogno di carboidrati. Per lo spuntino pomeridiano si può scegliere un misto bosco, mentre per cena va benissimo il mix pesce + verdure alla griglia, associato a una ciotola di mirtilli per garantire un ottimale apporto di carboidrati (e delle sostanze benefiche già citate). Questa dieta andrebbe iniziata dopo aver consultato il proprio medico curante.

Dieta coi mirtilli: dimagrisci, ti depuri e ti sgonfi