Dieta metabolica, dimagrire senza carboidrati

La dieta metabolica consente di perdere peso e tornare in forma in poco tempo, rinunciando ai carboidrati

La dieta metabolica è un regime alimentare povero di carboidrati e ricco di proteine, che promette di regalarci un fisico scolpito e in forma in pochissimo tempo.

Si basa su un programma denominato “schema dei 14 giorni” e su un menù giornaliero costituito da 3 pasti e due spuntini da consumare al mattino e al pomeriggio. Un’altra regola fondamentale da seguire è quella di mangiare ogni 3 ore, per fare in modo che la glicemia sia sempre a un livello ottimale. Come funziona la dieta metabolica? Questo regime alimentare prevede un consumo limitato dei carboidrati a favore delle proteine. In questo modo nell’organismo si attiva un processo denominato chetosi, che consente di bruciare il grasso in eccesso molto più velocemente e diminuire drasticamente il senso di fame.

Questa dieta ci spinge soprattutto a conoscere il nostro corpo, per capire qual è il quantitativo ottimale di carboidrati di cui ha bisogno l’organismo per funzionare alla perfezione. Si tratta di un parametro soggettivo, che varia in base all’età e alle condizioni fisiche. Per questo nei primi 12 giorni di dieta è necessario consumare pochissimi carboidrati e molti grassi, nei 2 giorni successivi vengono reintegrati i carboidrati. In questo modo l’organismo si trova in uno stato di “carenza di glucidi” e impara in breve tempo a bruciare meglio l’adipe in eccesso.

Superato questo periodo, che dura 14 giorni, si passa alla fase metabolica, che continua per un tempo indeterminato. In questo caso sono previsti due blocchi, con 5 giorni senza e 2 con carboidrati, senza nessuna interruzione. Questa tipologia di dieta tende ad affaticare i reni e mette alla prova il fisico, per questo, prima di seguirla, è importante contattare sempre il proprio medico curante. In questo modo capirete se il vostro quadro clinico è compatibile con un regime alimentare metabolico.

Cosa si mangia nella dieta metabolica? Nel corso della giornata è fondamentale gustare alcuni alimenti che favoriscono il metabolismo ed eliminarne altri che invece causano sovrappeso. Largo spazio dunque alla carne, meglio se magra come il tacchino e il pollo, al pesce e alle uova. Potete mangiare anche le verdure, tranne broccoli, cavoli, verze, ravanelli e carote. Limitate il consumo di cereali, frutta (soprattutto secca) e legumi. Sono invece da escludere dolci, pasta e pane. Gli zuccheri sono concessi esclusivamente a colazione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta metabolica, dimagrire senza carboidrati