Dieta macrobiotica: riduci il colesterolo e perdi peso

Con la dieta macrobiotica sconfiggi il colesterolo e perdi peso, cambiando il tuo stile di vita

La dieta macrobiotica non aiuta solamente a ridurre il colesterolo e perdere peso, ma anche a cambiare il nostro stile di vita.

Questo regime alimentare infatti è una vera e propria filosofia, che investe ogni aspetto dell’esistenza, e trae le sue origini dall’antichità. La dieta macrobiotica parte da un principio base molto importante: l’uomo deve essere in equilibrio con il mondo e per raggiungere questo stato ha bisogno del cibo. Secondo gli esperti di questa materia, ogni cosa nell’Universo deriva dalla contrapposizione fra Yin e Yang.

Tale principio vale anche per gli alimenti. Ciò significa che qualsiasi disturbo ci colpisce è determinato da una combinazione scorretta degli elementi. Obesità, problemi intestinali, pancia gonfia ed emicrania si possono risolvere ritrovando l’equilibrio perduto.

Come funziona in concreto la dieta macrobiotica? Ogni pasto deve contenere il 50-60% di cereali integrali, il 25% di verdure, il 15% di legumi e 10% di zuppe. Si inizia sempre con una zuppa di miso che serve a preparare l’apparato digerente ad accogliere il cibo. Questo piatto contiene cereali integrali, verdure cotte e crude e legumi, tutti elementi che aiutano a contrastare il colesterolo e regalano un immediato senso di sazietà.

Al post dell’acqua invece si può bere il tè bancha, che è molto dissetante, contiene pochissima teina e aiuta a depurare l’organismo. La dieta macrobiotica prevede una lista di alimenti da consumare quotidianamente, come riso integrale, grano saraceno, mais e miglio. Largo spazio anche alle radici, alle verdure a foglia verde e forma rotonda. Questo regime alimentare consiglia di portare a tavola i legumi, come piselli, soia, fagioli, ceci e lenticchie. Ammessi anche semi, sottaceti e frutta.

La dieta macrobiotica è principalmente vegetariana, ma il consumo di carne bianca e pesce è ammesso due volte a settimana. La carne rossa invece va eliminata totalmente e sostituita con le alghe, ricche di nutrienti e utili per ridurre il colesterolo e tenere sotto controllo la pressione. Provate le alghe Kombu, le Wakame e le Nori perfette per insaporire ogni piatto oppure da sole.

In ogni caso, prima di intraprendere la dieta, consultate il medico.

Dieta macrobiotica: riduci il colesterolo e perdi peso