La dieta per ingrassare

Ebbene sì, esistono anche persone che hanno la preoccupazione di ingrassare, e spesso sono poco considerate. Si parla sempre del problema opposto, come dimagrire, e non si parla mai di quali rimedi possano seguire le persone sottopeso. Ovviamente qui non parliamo di chi è affetto da veri e propri disturbi, per i quali è sempre meglio rivolgersi a uno specialista, ma di chi, con l’ago della bilancia sempre sotto il peso ideale, vorrebbe mettere su qualche chiletto.

1. Per prima cosa aumenta gradualmente l’apporto calorico. In una settimana calcola circa 150 calorie in più al giorno, per arrivare a consumare  da 500 a 1000 calorie in più di quello che mangi di solito. Questo per abituare lo stomaco e il corpo ad assimilare tutto. Si può iniziare a mangiare una porzione un po’ più abbondante dei piatti che normalmente consumiamo.

2. Condisci di più ciò che mangi. Le salse e i sughi arricchiscono di calorie le portate senza rendere le porzioni di cibo troppo abbondanti. Attenzione però alla qualità del condimento: quelli a base di maionese possono essere troppo calorici. Un condimento a base d’olio extravergine di oliva, un sugo di pomodoro o una salsa con lo yogurt sono preferibili.

3. Fai una scorpacciata di carboidrati. Mangiare pasta, patate e pane aiuta ad aumentare il peso: una fetta in più di pane, un’altra porzione di riso o un extra di pasta, alla lunga, serve per raggiungere il tuo obiettivo.

4. Non avere fretta. Come per le diete dimagranti, anche in quelle per ingrassare, un aumento repentino di peso è sconsigliabile. Per arrivare al peso ideale è meglio fare una crescita graduale che poi risulti più stabile.

5. Al posto di bere acqua, accompagna i tuoi pasti con succhi di frutta o latte. A merenda gustati un milkshake ma continua a bere acqua per mantenere il giusto grado di idratazione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La dieta per ingrassare