Dieta di febbraio, elimini le tossine e asciughi la linea

Con la dieta di febbraio depuri l'organismo ed elimini le tossine in eccesso grazie alla frutta e alla verdura di stagione

Febbraio è il mese perfetto per depurarci, eliminare le tossine e asciugare il fisico in vista della primavera.

In questo mese il nostro organismo vive un momento di transizione: le giornate si allungano e ci prepariamo all’arrivo della bella stagione, ma continua a fare ancora freddo, per questo sentiamo il bisogno di assumere cibi calorici che rischiano di farci ingrassare. La soluzione è seguire una dieta che ci aiuti a depurare il corpo e accelerare il metabolismo, sfruttando gli alimenti di stagione.

Largo spazio dunque alle verdure a foglia verde, ricche di sali minerali e vitamine, perfette per eliminare le tossine in eccesso e migliorare il transito intestinale. Gustate broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolo cappuccio, spinaci e cavolfiore, cuocendoli al vapore e gustandoli conditi solo con un filo di olio extravergine d’oliva. Ottima anche la valerina, la lattuga, l’invidia e le erbette, da assaporare prima dei pasti per favorire il funzionamento di stomaco e fegato.

Quando la fame nervosa vi attanaglia e rischiate di cedere alla tentazione addentando qualche snack, puntate sulle verdure di febbraio croccanti, sane e gustose, come i finocchi, le carote e il radicchio rosso. Infine portate a tavola crauti, coste, zucca, topinambour, rapa, verza e carciofi, per fare il pieno di benessere e gusto.

Nella dieta di febbraio non manca nemmeno la frutta, che è ricca di vitamina C, perfetta per migliorare l’umore e innalzare le difese immunitarie. Gustate kiwi, mandarini, arance, limoni e pompelmo, per affrontare la giornata con il giusto sprint e senza soffrire la fame. Ottime anche mele e pere, da accompagnare con la frutta secca, lo snack ideale per chi è a dieta.

Infine a febbraio riscoprite il piacere di mangiare le proteine magre, preparando il pesce almeno due volte a settimana. Sogliola, sgombro, merluzzo e sardina sono i pesci che si possono assaggiare in questa stagione dell’anno e che garantiscono poche calorie, ma tanto gusto.

Come funziona dunque la dieta di febbraio? A colazione optate per un frullato di frutta e verdura di stagione, seguito da uno yogurt bianco. A pranzo assaporate una pasta integrale con spinaci e broccoli, mentre a cena potete concedervi una sogliola al forno con arance.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta di febbraio, elimini le tossine e asciughi la linea