Dieta contro gli attacchi di fame: dimagrisci tre chili al mese

Gli attacchi di fame mettono a dura prova la linea: ecco la dieta che li contrasta e ci aiuta a perdere sino a 3 kg al mese

Il segreto per dimagrire tre chili al mese? Seguire la dieta contro gli attacchi di fame! Si tratta di un regime alimentare che consente di tornare in forma in breve tempo controllando la fame nervosa.

Spesso infatti, anche se seguiamo una dieta equilibrata e sana, finiamo per ingrassare a causa degli attacchi di fame. Chi li ha provati sa che è impossibile resistere alla voglia di mettere sotto i denti qualcosa e il più delle volte finiamo per mangiare alimenti calorici e ricchi di grassi. La soluzione per risolvere questo problema è tenere a portata di mano dei cibi sani e con un alto potere saziante, perfetti per bloccare la fame e consentirci di arrivare sino al pasto successivo senza problemi.

Come funziona la dieta contro gli attacchi di fame? Prima di tutto è necessario eliminare dal frigo tutti gli snack super calorici, inoltre è necessario consumare durante la giornata almeno cinque pasti, curando con attenzione gli spuntini di metà pomeriggio e metà mattina. L’importante è inserire all’interno dell’alimentazione tutti i nutrienti, quindi frutta e verdura, proteine e carboidrati complessi. Infine non devono mai mancare le tisane a base di erbe, per riattivare il metabolismo, migliorare il funzionamento dell’intestino e la digestione, ma soprattutto l’acqua.

La dieta contro gli attacchi di fame è un regime ipocalorico ed equilibrato con tantissimi snack salutari utili per placare la fame. A colazione puntate su fette biscottate integrali con miele, uno yogurt bianco e una tazza di tè verde, mentre a pranzo gustate riso integrale con pomodorini e zucchine, con contorno di verdure grigliate. A cena largo spazio alle proteine vegetali, con una zuppa di legumi misti e crostini di pane integrale, seguiti da ortaggi al vapore conditi con un filo di olio extravergine d’oliva.

Fra un pasto e l’altro e dopo cena è possibile concedersi uno spuntino. Cosa mangiare? Prima di tutto la frutta secca, in particolari le mandorle e le noci, ricche di Omega 3, vitamine e proteine, ottime per migliorare la salute del cuore e tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

Ottima anche la frutta fresca, ricca di fibre, che non appesantiscono e saziano. In più la frutta è facile da trasportare, quindi potete tenerla in borsa e mangiarla ogni volta che avete fame. Scegliete quella che vi piace di più: i frutti di bosco, che stimolano la circolazione e hanno pochissime calorie, il pompelmo, che aiuta a contrastare la cellulite, la mela, ricca di antiossidanti, oppure la pera, per fare il pieno di nutrienti.

Se avete voglia di qualcosa di più sfizioso potete provare le olive, ricche di grassi “buoni” e perfette per abbassare il colesterolo, ma anche gli smoothies, la bresaola, l’hummus oppure lo yogurt greco.

Dieta contro gli attacchi di fame: dimagrisci tre chili al mese