Dieta con limone per controllare il peso e digerire meglio

Grazie a fibre e polifenoli, questi agrumi possono rivelarsi alleati speciali della linea

Il limone, portentosa fonte di vitamina C, è uno dei regali più straordinari che la natura ci ha fatto. Introdurlo nella dieta significa ottenere benefici concreti importanti, come per esempio il controllo del peso e il miglioramento dell’efficienza della digestione.

Per quanto riguarda la prima delle due proprietà, ricordiamo che, secondo uno dei punti di vista più diffusi, tutto sarebbe dovuto alla presenza della pectina, fibra solubile fondamentale per massimizzare il senso di sazietà.

Verissimo, ma bisogna ricordare una cosa: si tratta di un beneficio che è possibile apprezzare nel momento in cui si mangia il limone intero. Di solito di questo agrume si utilizza il succo, che non contiene pectina.

Al centro dell’attenzione scientifica quando si parla degli effetti del limone sul peso sono finiti anche i polifenoli di cui questo agrume è ricco. Tra i tanti lavori in merito è possibile citare uno studio pubblicato nel 2008, che ha visto impegnata un’equipe scientifica attiva presso la Sugiyama Jogakuen University di Nagoya (Giappone).

Gli esperti in questioni sono partiti con lo scopo di indagare l’effetto sull’obesità dei polifenoli del limone nell’ambito di una dieta ad alto contenuto di grassi somministrata a un campione di topi. Al follow up, è stato possibile riscontrare effetti positivi relativi sia al peso corporeo, sia all’accumulo di grasso.

Come precedentemente ricordato, aggiungere i limoni alla dieta può rivelarsi un’ottima idea per migliorare l’efficienza della digestione. Per quale motivo? Rispondiamo a questa domanda facendo presente che i limoni sono costituiti per il 10% da carboidrati, presenti soprattutto sotto forma di fibra solubile e zuccheri semplici.

Tra le fibre possiamo trovare la già citata pectina. Solubile in acqua, può rappresentare un’alleata preziosa della salute dell’intestino. Le riprove scientifiche in merito sono numerose. Un esempio? Questa recensione pubblicata nel 2017 e condotta da un team di esperti dell’University of Illinois at Urbana-Champaign di Urbana (USA), studiosi che hanno sottolineato come le fibre alimentari siano utili ai fini della prevenzione del cancro al colon.

Ribadiamo che, per apprezzare questo beneficio, è opportuno assumere la polpa del limone (in questi frangenti, è fondamentale acquistare frutti caratterizzati da etichette con la dicitura ‘buccia edibile’). Concludiamo rammentando che prima di introdurre i limoni nella dieta è opportuno chiedere consiglio al proprio medico di fiducia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta con limone per controllare il peso e digerire meglio