Dieta Acido Base del Dr Young: perdi peso in 12 settimane

Finalizzata a ristabilire il naturale pH alcalino del sangue, questa dieta dà molto spazio a verdure, grassi buoni e semi oleosi

La dieta Acido Base del Dottor Robert Young è un regime alimentare che promette di aiutare a perdere peso in circa 12 settimane.

Il suo ideatore, biologo molecolare, è autore del best seller Il miracolo del pH alcalino. La dieta che ha elaborato è finalizzata proprio al mantenimento del naturale pH alcalino del sangue, che corrisponde a un range compreso tra 7,35 e 7,45. Per la precisione, il valore ottimale è considerato 7,365. Il motivo di questa attenzione all’alcalinizzazione del sangue è dovuto al fatto che, secondo Young, l’eccessiva acidità ematica è alla base di tantissime patologie.

Iniziamo a parlare dei cibi da consumare con moderazione ricordando la carne di manzo e la carne di pollo, ma anche il riso, le uova, i formaggi. Idealmente, non dovrebbero costituire più del 30% dell’apporto calorico quotidiano. Young raccomanda inoltre di controllare la qualità dell’acqua che si beve, che non deve essere troppo acida.

A questo punto viene naturale chiedersi quali siano gli alimenti consigliati a chi vuole seguire la dieta Acido Base del Dr Young. Chi ha intenzione di provare questo regime alimentare dovrebbe concentrarsi soprattutto sull’assunzione di verdure a foglia verde. Molto importante è anche l’apporto di grassi buoni provenienti da semi oleosi e pesci come la spigola, il salmone e il tonno. Secondo Young, i lipidi sani contribuiscono sia ad abbassare l’acidità dell’organismo, sia a migliorare i livelli generali di energia.

Il suo schema alimentare considera come pasto più importante la colazione, che dovrebbe escludere alimenti proteici come i formaggi ed essere caratterizzata dall’assunzione di verdure come broccoli e spinaci. Nel libro, caratterizzato dalla presenza di numerose ricette elaborate dalla moglie Shelly, consiglia addirittura di iniziare la giornata con un frullato di verdure a foglia verde.

Per quel che concerne gli altri pasti della giornata, a pranzo si può consumare una mela accompagnata da un mix di verdure di stagione. A cena va benissimo invece del pesce cotto al forno o alla griglia, da accompagnare con delle verdure condite con olio d’oliva.

Come è chiaro, si tratta di una dieta molto restrittiva. Di positivo c’è l’invito a consumare un’ampia quantità di alimenti di origine vegetale. A lungo andare, questo regime può però rivelarsi troppo povero di nutrienti come le proteine e i carboidrati. Prima di iniziarlo, è opportuno consultare il proprio medico curante.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta Acido Base del Dr Young: perdi peso in 12 settimane