La dieta delle 10 prugne: cosa mangiare per dimagrire velocemente

La dieta delle 10 prugne consente di perdere peso velocemente, riattivando il metabolismo

La dieta delle 10 prugne è un regime alimentare molto particolare che consente di dimagrire velocemente e senza sforzi.

Questa dieta lampo è l’ideale per chi vuole perdere qualche chilo in vista di un’occasione importante. Consente infatti di riattivare il metabolismo, eliminare la ritenzione idrica e migliorare il funzionamento dell’intestino, regalandoci un ventre piatto, gambe toniche e una pelle luminosa. Tutto grazie alle prugne secche, dei frutti ricchi di benefici e proprietà nutritive, troppo spesso ignorati ed esclusi dalla dieta.

Secondo l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) bastano circa 10 prugne al giorno per migliorare la salute dell’apparato digerente e di conseguenza quella di tutto il corpo. Le prugne secche infatti contengono pochissime calorie, sono prive di grassi, zuccheri e sale, ma possiedono in compenso un elevato contenuto di fibre. Le loro proprietà le rendono alleate della salute e della dieta, perché sono dietetiche, ma con un alto potere saziante. Mangiandole potrete perdere peso in breve tempo, senza soffrire la fame e con pochissimi sforzi. 

Come funziona la dieta delle 10 prugne? Questo regime alimentare – che andrebbe seguito sempre dopo aver richiesto il parere del medico – dura una settimana e prevede due giorni liberi (di solito il week end), il cui è possibile mangiare qualsiasi cosa. A metterlo a punto è stata anni fa la nutrizionista Evelina Flachi su richiesta del California Prune Board, ossia il consorzio dei produttori di prugne della California. La dieta sfrutta le qualità delle prugne, combinate con quelle della verdura e della frutta di stagione.

Ciò che rende perfette le prugne secche per dimagrire è il fatto che si adattano a qualsiasi esigenza. Si possono infatti utilizzare per preparare moltissimi piatti, sia dolci che salati. La giornata inizia con due prugne secche, consumate a stomaco vuoto, accompagnate da una tazza di tè verde, yogurt e frutta di stagione. A pranzo gustate riso integrale con zucchine e carote, concludendo il pasto con due prugne secche. Dovrete fare la stessa cosa a cena, dopo aver gustato un’insalata mista con gamberetti, rucola e noci. Il menù giornaliero prevede anche due spuntini: uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio a base di prugne secche (mangiatene due).

La dieta delle 10 prugne: cosa mangiare per dimagrire velocemente