Cos’è e quale utilità ha il cross fit?

Esercizi, vantaggi e svantaggi di questa attività fisica e chi può svolgerla

Cross fit: cos’è.
Il cross fit è un programma di allenamento con combinazioni di esercizi presi da più attività sportive differenti tra loro. Questa particolare attività fisica fu creata per la prima volta dall’americano Greg Glassman negli Stati Uniti, ma ha cominciato ad essere conosciuta verso gli anni novanta e negli ultimi tempi è diventata famosissima.

Cross fit: qual è la sua utilità?
Il cross fit punta a dare resistenza, velocità e capacità di coordinamento migliore al corpo, inoltre è molte utile per tonificare l’intera muscolatura in quanto è un’attività di grande intensità e rapidità di esecuzione. Oltre a questo aiuta ad accelerare il metabolismo e a bruciare un numero maggiore di calorie durante la lezione.

Cross fit: gli esercizi
Come detto nel cross fit non esiste un esercizio specifico ma bensì una combinazione di esercizi differenti ripresi da altri sport. Nel cross fit infatti è possibile allenarsi con esercizi di atletica come ad esempio squat e salto con la corda, ma anche fare sollevamento pesi, arrampicata, corsa e anche esercizi cardiovascolarei. Si utilizzano anche degli atrezzi come i pesi, il vogatore, la corda per i salti e gli anelli da ginnastica. La combinazione di esercizi deve essere svolta il più velocemente possibile affinchè sia efficace. Per questo motivo una lezione di solito non dura più di mezz’ora.

Cross fit: vantaggi e svantaggi e chi può svolgerlo
Il cross fit essendo un’attività fisica ad alta intensità presenta numerosi vantaggi ma come tutte le cose anche svantaggi. I vantaggi principali derivano dal fatto che svolgendo gli esercizi in maniera intensa e con grande velocità i tessuti saranno maggiormente irrorati dall’ossigeno e verrà ridotto così l’eccesso di formazione di acido lattico, questo fa sì che il corpo risulti molto più elastico e potente. Inoltre aumenta la resistenza fisica, migliora la coordinazione dei movimenti oltre ad accelerare il metabolismo. Gli svantaggi invece sono in linea con quelli di altri sport, ovvero la possibilità di subire traumi muscolo-scheletrici oppure avere problemi di respirazione ed in ultimo la grande intensità può provocare vomito. Il cross fit in generale può essere praticato da chiunque, anche se non è adatto a chi ha problemi cardiovascolari o soffre di artriti o altri problemi scheletrici.

Immagini: Depositphotos

Benessere

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cos’è e quale utilità ha il cross fit?