Come eliminare i pidocchi

Eliminare i pidocchi, talvolta, può essere un operazione macchinosa. Vi sono però dei precisi metodi che mirano ad eliminare tali insetti

Eliminare i pidocchi è uno dei fastidi più comuni nel quale incedono numerose mamme che hanno bimbi in età scolastica. Tale problematica colpisce sopratutto i bambini che in classe, trovandosi a contatto con i coetanei, sono maggiormente esposti. Rimuovere i pidocchi non è però facile ed è necessario porre particolare rimedio se, ad imbattersi in tali insetti sono, oltre ai bambini, anche le donne in gravidanza.

Riconoscere i pidocchi è molto semplice anche se, date le loro minuscole dimensioni, talvolta è necessario ricorrere all’utilizzo di una lente d’ingrandimento. Molti sono soliti scambiare i pidocchi con la forfora in quanto totalmente simili sia per forma, che per colore e dimensioni. La forfora però, a differenza dei fastidiosi insetti, non si muove e proprio per questa particolare differenza è possibile distinguere i due casi. Oltre ai pidocchi stessi, una problematica non indifferente è rappresentata anche dalle uova che essi depongono sul cuoio capelluto.

Le uova, purtroppo, rappresentano la parte maggiormente difficoltosa da rimuovere. I pidocchi in brevissimo tempo (circa una settimana) accrescono le loro dimensioni arrivando a misurare anche quattro millimetri. La buona notizia è che oggi, la presenza dei pidocchi, può essere facilmente prevenuta sia attraverso l’utilizzo di prodotti naturali, quali ad esempio piccole capsule aventi un profumo particolarmente fastidioso per questi insetti, sia utilizzando oli profumati che possono essere acquistati in erboristeria. Questi oli hanno capacità repellenti, l’unica accortezza da adottare prevede semplicemente di applicare, con cadenza quotidiana, un paio di gocce del liquido sul collo del bimbo, prima che venga esposto al pericolo.

Per comodità è possibile anche acquistare direttamente degli spray, appositamente studiati per aggirare il fenomeno dei pidocchi. I rimedi naturali, purtroppo, non sono ugualmente efficaci nel caso in cui i pidocchi siano già presenti sul cuoio capelluto. In questi casi infatti è sempre preferibile ricorrere a metodi di rimozione più forti. In farmacia è possibile acquistare delle miscele chimiche che una volta spruzzate su tutta la lunghezza del capello. Tali prodotti dovranno essere lasciate agire per il tempo richiesto e, una volta terminato il periodo di azione, i pidocchi rimasti potranno essere eliminati attraverso l’utilizzo di un apposito pettine a maglie molto strette.

Come eliminare i pidocchi