Come controllare la rabbia: alcuni consigli

Mantenere la calma risulta spesso difficile. Come riuscire a controllare la rabbia?

Spesso, quando ci si sente nervosi o sotto pressione, la rabbia prende il sopravvento e si tende a sfogarsi su altre persone. Ecco alcuni consigli per riuscire a controllare la rabbia. In primo luogo, si deve riuscire a risalire a ciò che causa il proprio nervosismo. L’irascibilità può essere una componente del vostro carattere, ma anche una semplice conseguenza dello stress.

Quando sentiamo di cedere alla rabbia, è importante tentare di mantere la calma. Ma in che modo? Può essere utile pensare a qualcosa che ci trasmetta serenità, come un luogo rilassante o una situazione piacevole. Questo, soprattutto per le persone che facilmente tendono a innervosirsi, può richiedere un certo sforzo mentale. In casi estremi, l’aiuto da parte di un’altra persona potrebbe essere essenziale.

Mai pensato di ragionare su eventuali alternative quando si è arrabbiati? Piuttosto che scoppiare in un vero e proprio attacco di ira, se è possibile, cercate di estraniarvi il più possibile dall’oggetto che causa in voi tensione e fastidio (magari ascoltando della buona musica con le vostre cuffie), per riuscire a ottenere nuovamente il controllo delle vostre emozioni.

Se avete problemi a mantenere la calma, sarà sicuramente di aiuto risalire a ciò che causa il vostro problema tramite la scrittura. Tramite delle annotazioni giornaliere, scrivendo le vostre attività quotidiane e le emozioni provate, potrete riuscire ad individuare più facilmente il vostro problema e, di conseguenza, risalire a dei metodi per risolverlo imparando dagli errori passati.

Il controllo della rabbia non è un traguardo che si raggiunge facilmente. Infatti, occorre molto allenamento. Ciò include esercizi di respirazione che possano aiutare a mantenere la calma, ma anche esercizi mentali che servano ad analizzare al meglio le situazioni in cui ci si trova. Spesso, gli scoppi di ira vengono causati da motivi futili e basta un po’ di ragionamento per capire che si sta esagerando.

Immagini: Depositphotos

Come controllare la rabbia: alcuni consigli