Come conservare il basilico

Come conservare il basilico durante le stagioni fredde: consigli per sfruttare questa deliziosa pianta aromatica conservandone tutto il sapore e la freschezza

Come conservare il basilico sotto sale. Durante il periodo estivo, il basilico da il meglio di se, riempendo la nostra casa con il suo inconfondibile profumo, e regalando ai nostri piatti un tocco di freschezza e leggerezza. Poter usufruire di tutto ciò anche durante i periodi più freddi è possibile, basta conservare il basilico seguendo alcune semplici regole. Una di queste è quella che prevede l’uso del sale fino e di un barattolo in vetro. La prima operazione da fare, consiste nel lavare e asciugare perfettamente le foglie del basilico; solo quando saranno perfettamente asciutte, fate un leggero strato di sale dentro al barattolo, e posizionate uno strato di foglie. Proseguite alternando i due ingredienti e finite con uno strato di sale.

Come conservare il basilico congelandolo. Questa pianta aromatica si presta molto bene ad essere congelata, anzi questo è il modo migliore per conservarne intatti il colore e il profumo. Lavate le foglie e asciugatele molto bene; volendo potete usare la centrifuga per asciugare l’insalata. Posizionatene uno strato sopra ad un vassoio ricoperto con carta da forno, e mettetele a congelare per alcune ore nel freezer. Una volta pronte, trasferite le foglie di basilico in un contenitore di plastica, o in un sacchetto, facendo molta attenzione perché potrebbero rompersi. Quando avrete bisogno di adoperarlo, non dovrete far altro che prelevare il quantitativo necessario e riporre le altre nel congelatore.

Come conservare il basilico con una base di pesto. Un altro consiglio che possiamo darvi è quello di preparare una base per il pesto e poi congelarla. Questo metodo vi permetterà di avere sempre a disposizione delle comode monoporzioni per preparare il classico pesto alla genovese ogni volta che ne avrete voglia. Per farlo non dovete far altro che frullare le foglie di basilico, lavate e asciugate, con dell’olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. Riempite con questo composto il contenitore per fare il ghiaccio e mettetelo in freezer a rassodare per alcune ore. Non appena sarà indurito, sformate i cubetti e riempite dei sacchetti di plastica. Per fare il pesto di basilico, scongelate i cubetti di basilico, aggiungete pinoli, pecorino, aglio e un altro po’ d’olio d’oliva e frullate il tutto.

Come conservare il basilico