Come alzare i glutei

Avere un fondoschiena perfetto vuole dire essere state baciate dalla fortuna, molte di noi non lo sono state.
C’è chi lo ha piatto, chi troppo grosso, chi basso e chi molle. E a breve c’è la prova costume che ci attende al varco, quindi rimbocchiamoci le maniche e dedichiamo qualche ora alla settimana per alzare i glutei e renderli belli tonici!
Anche la donna con i glutei più acerbi può migliorare facendo gli esercizi giusti con costanza e determinazione.

Come alzare i glutei: esercizi a casa
1. Mettersi a quattro zampe, testa dritta, sguardo in avanti. Portare una gamba verso l’esterno, stendendola durante lo slancio. Ripetere almeno 15 volte per gamba, 3 serie a gamba. Variare l’esercizio mantenendo la gamba in alto per circa 10 secondi.
2. Stessa posizione di partenza dell’esercizio precedente, anzichè allungare le gambe, tenerle piegate e portare il ginocchio verso l’esterno (15 volte per gamba, 3 serie a gamba)
3. Affondi: partendo da una posizione eretta, portare in avanti una gamba e piegare la gamba che è dietro in modo che il ginocchio vada verso terra. Diminuire le serie rispetto agli altri esercizi, alemeno le prime volte che lo fate.

Come alzare i glutei: bicicletta
Se si usa quotidianamente la bicicletta, magari per recarsi in ufficio, è assicurato che i glutei si alzeranno! La bicicletta è a prova di fondoschiena piatto! Basta una mezz’oretta al giorno, provare per credere.

Come alzare i glutei: corsa
La corsa specie se alternata ad affondi e a o scatti veloci serve ad alzare i glutei e a rimodellarli. Se preferite la corsa normale, fate almeno un 10/15 chilometri alla settimana, se volete vedere dei risultati.

Con la costanza si ottiene tutto, anche glutei ben modellati mai avuti, coraggio!

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come alzare i glutei