CICO diet, come funziona e quali sono le controindicazioni

Una nuova dieta sta facendo parlare di sé: si tratta della CICO diet che non guarda al cibo che si mangia, ma solo all’apporto calorico, ecco come funziona.

Fra le nuove diete in voga al momento c’è la CICO diet, il nome sta per Calories In, Calories Out e promette di far perdere peso indipendentemente da quel che si mangia.

L’idea è tutt’altro che originale e si basa sul principio che le calorie ingerite devono essere inferiori a quelle necessarie per svolgere le attività quotidiane. Niente di nuovo, se non fosse che secondo la CICO diet non ha importanza con quali cibo queste calorie vengono assunte. Mettiamo il caso che il nostro fabbisogno calorico medio sia stimato in 1800 calorie al giorno, considerando età, attività giornaliere, peso e altezza, se seguiamo la CICO diet a questo valore basta togliere 500 calorie per sapere quante calorie dobbiamo quotidianamente ingerire per perdere peso. In questo caso non dobbiamo superare le 1300 calorie che possiamo assumere con qualunque tipo di cibo, l’importante è non superare quella soglia. Quindi se vogliamo raggiungerla mangiando dolciumi e fritti oppure con frutta e verdura per la CICO diet è indifferente.

Non è difficile comprendere come i nutrizionisti siano contrari a una dieta che non consideri il valore nutrizionale degli alimenti. La principale critica infatti è quella che l’organismo per funzionare correttamente e restare in salute ha bisogno di micro e macro nutrienti. Ridurre semplicemente le calorie fa perdere peso, ma non considera che ci sono alimenti calorici che fanno bene (si pensi a olio extravergine d’oliva, avocado, noci e mandorle), mentre altri cibi non hanno un reale valore dal punto di vista nutrizionale (come i dolciumi o le patatine nel sacchetto). Un apporto calorico squilibrato comporta dunque dei rischi per la salute, andando ad aumentare la probabilità di sviluppare malattie cardiovascolari, colesterolo, carenze di vitamine o minerali. Anche la bellezza ne potrebbe risentire dal momento che banalmente la pelle è molto influenzata dall’alimentazione.

CICO diet, come funziona e quali sono le controindicazioni