8 cibi che non fanno bene alla nostra pelle

Ciò che mangiamo influenza la salute della nostra pelle: ecco 8 cibi (insospettabili) che rovinano la pelle

Altro che creme e sieri, la bellezza della nostra pelle è legata soprattutto a ciò che mangiamo.

Gli alimenti che scegliamo per la dieta infatti influenzano direttamente la salute dell’epidermide. Alcuni agiscono come dei veri e propri prodotti beauty, regalandoci un incarnato luminoso e sano, altri, al contrario, possono danneggiare la pelle, conferendogli un aspetto malsano, causando infiammazioni e comedoni.

Si tratta di cibi che spesso ci troviamo a portare (anche quotidianamente) a tavola e di cui ignoriamo il potenziale dannoso. Scopriamoli insieme, per imparare a curare la pelle a partire dalla dieta.

Sale – Le borse sotto gli occhi sono la vostra condanna? Forse dovreste smetterla di aggiungere sale ai piatti che consumate. Gli alimenti salati infatti possono fare la differenza, provocando ritenzione di liquidi e causando gonfiori, soprattutto sul viso.

Alimenti light – I cibi light fanno bene alla dieta, ma meno alla salute della pelle. Secondo la dermatologa Norma Cameli, responsabile del servizio di dermatologia estetica dell’Istituto dermatologico San Gallicano di Roma “i dolcificanti impiegati per gli alimenti diet sono più raffinati del semplice zucchero e favoriscono ancora di più i danni alla pelle”.

Carne rossa – Se non volete invecchiare in fretta state alla larga dalla carne rossa. Questo alimento infatti è ricco di carnitina, una sostanza che irrigidisce le pareti dei vasi sanguigni, provocando un invecchiamento precoce della pelle.

Zucchero raffinato – Numerosi studi scientifici – fra cui uno italiano del Centro interuniversitario di Dermatologia biologica e psicosomatica di Firenze –  hanno dimostrato come il consumo di alimenti contenenti zucchero raffinato sia la causa di brufoletti, ma soprattutto della rottura del collagene e dell’elastina.

Alcolici – L’alcol disidrata la pelle, causando secchezza e colorito spento. Se proprio volete bere un drink, un un calice di vino o una birra, alternatelo ad un bicchiere d’acqua.

Caffè – Un consumo eccessivo di questa bevanda provoca un aumento del cortisolo, l’ormai celebre “ormone dello stress”. Il risultato? Disidratazione e la formazione di rughe intorno agli occhi, sulla fronte e sul collo.

Cibi fritti – Non c’è nulla di più dannoso per l’epidermide dei cibi fritti. Non solo occludono i pori, ma rilasciano nell’organismo i temibili radicali liberi, che accelerano il processo di invecchiamento.

Formaggi – Come sottolinea la Fondazione Veronesi, recenti studi hanno dimostrato un legame fra il consumo di prodotti caseari e l’acne. “La leucina – spiegano gli esperti – , un amminoacido molto presente in questi alimenti, sembra poter stimolare un particolare complesso enzimatico (mTORC1) in grado di interagire con gli stimoli alla base della comparsa dell’acne”.

8 cibi che non fanno bene alla nostra pelle