Dal tofu ai semi di chia i cibi naturali che ci aiutano a dimagrire

Se vogliamo restare in casa, tra i cibi che aiutano a dimagrire e donano energia, scegliamo la roveja, un pisello selvatico arrivato dal Medio Oriente e coltivato anche in Italia. La sua cultura – abbandonata a favore di prodotti più commerciabili – è ripresa, nelle Marche e in Umbria, quando la roveja è diventata presidio Slow Food. 

Ricca di fibre è ottima nelle zuppe o macinata come polenta, contiene fosforo e potassio, pochi grassi e regala un’ottima carica di energia.

Se avete fretta di perdere peso buttate via i soliti e antiquati spaghetti integrali o di riso e fiondatevi sugli spaghetti giapponesi Shirataki di Konjac che non hanno calorie, danno i benefici delle fibre e un prolungato senso di sazietà. 

Per la colazione del mattino cibatevi – come se foste dei canarini – di bacche di goji e semi di chia: stabilizzano la glicemia, combattono il grasso addominale e migliorano l’umore. Non dimenticate però il vecchio e sano tofu, inodore e insapore, ricco di virtù protettive per il cuore con pochissimi grassi e un niente di calorie.

Per finire un po’ di alghe brune dei mari del nord che riattivano il metabolismo più di una passeggiata in riva al mare.

Altro che dieta mediterranea. 

Dal tofu ai semi di chia i cibi naturali che ci aiutano a dimagri...