Cibi anti invecchiamento contro gli effetti del tempo

Detti anche antiossidanti naturali, i cibi anti invecchiamento aiutano a restare giovani, a vivere bene e più a lungo

Giovani dentro e fuori. A tavola arrivano alleati validissimi. E’ possibile conservare la propria giovinezza con alimenti che combattono l’invecchiamento cellulare. Proprietà antiossidanti e antinfiammatorie dei cibi antinvecchiamento aiutano a contrastare gli effetti del tempo sull’organismo. La lotta è contro i radicali liberi.

Non sono prodotti strani. I cibi antinvecchiamento sono alimenti che fanno parte della dieta mediterranea, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

Cominciamo con il pesce. Da preferire quelli grassi come lo sgombro o il salmone che contengono in altissime percentuali gli Omega 3, acidi grassi essenziali che, tra i molti benefici che apportano, evitano trombosi, mantengono costante il numero di trigliceridi e, favorendo l’elasticità delle pareti arteriose, prevengono problemi cardiovascolari.

Nella dieta inseriamo la frutta secca. Rivalutate le mandorle e le noci per le loro proprietà benefiche. Sono efficaci in quanto apportano la giusta dose giornaliera di vitamine, Omega 3 e sali minerali. La vitamina E ritarda l’ossidazione dei tessuti. Invece le mele, i frutti rossi come i mirtilli, lamponi e i chicchi del melograno introducono nell’organismo vitamina C e A in abbondanza, anche consumati sotto forma di succhi. Il sistema nervoso e cardiovascolare sono protetti per le molte proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti presenti nella buccia della mela.

Nell’alimentazione assumono un ruolo centrale i cereali integrali. Ricchissimi di fibre alimentari regolano l’attività intestinale, aiutando ad eliminare le tossine. Da un lato sono consigliati per chi vuole perdere peso perché contribuiscono a ridurre la massa grassa, dall’altro stimolano l’ormone della crescita, HGH.

E’ buona abitudine condire con olio extravergine di oliva. Diffidate dalle imitazioni o dai corrispettivi più economici. E’ il vero alleato a tavola. A crudo, per insaporire insalate, primi piatti e secondi, quest’olio portentoso è ricco di flavonoidi e polifenoli che fanno bene alla mente e al corpo.

Buone notizie per i golosi. Il cioccolato fondente è tra i cibi antinvecchiamento. Anche solo nella misura di 30 grammi prima di andare a dormire. Il cioccolato deve avere almeno il 70% di cacao. Solo così le proprietà benefiche sono al massimo della potenza. Pelle, cuore, umore ringrazieranno.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cibi anti invecchiamento contro gli effetti del tempo