Ridurre il seno senza chirurgia, oggi si può

Arriva dal Regno Unito un metodo innovativo per ridurre il volume del seno. No all’intervento chirurgico invasivo e alle fastidiose cicatrici: la nuova metodica si chiama Microlipo e segue le procedure di liposuzione, una cannula inserita nel seno asporta l’adipe in eccesso.

Spesso infatti un seno abbondante è dovuto a un eccesso di grasso presente sulle mammelle. Questo vale per le donne e anche per quegli uomini che, per obesità o conformazione fisica, hanno un accumulo di grasso intorno alla ghiandola mammaria.

La richiesta di una riduzione del seno non è soltanto dovuta a problemi estetici, ma spesso il peso sopportato dalle donne con seni esagerati comporta dolori al collo e alla schiena, difetti di postura e disagio nella pratica sportiva. In Inghilterra è quasi un anno che il medico Puneet Gupta pratica la Microlipo con risultati efficaci.

La trentenne Claire O’Keefe di Londra è stata una delle prime donne a sottoporsi a questo intervento, dopo aver pensato con ansia per anni all’ipotesi della mastoplastica riduttiva, ha dichiarato: "Ridurmi il seno mi ha cambiato la vita in meglio”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ridurre il seno senza chirurgia, oggi si può