Calorie: quante nelle caramelle alla frutta e alla menta?

Le caramelle alla frutta e alla menta sono tra i dolciumi più consumati ma non lasciatevi ingannare dalle loro dimensioni ridotte. Vi siete mai chiesti quante calorie contengono?

C’è chi ne va ghiotto e ne mangia in quantità industriali e chi, invece, ne assaggia solo un paio ogni tanto: le caramelle alla frutta e alla menta sono una vera e propria tentazione per grandi e bambini ed è praticamente impossibile evitare di assaggiarle. Mangiarle è sempre piacevole, soprattutto, quando si hanno degli attacchi di fame ma, spesso, non vengono mai considerate le calorie in esse contenute. In commercio, al giorno d’oggi, ne esistono di tutti i gusti (al latte, alla fragola, al limone, all’arancia, al caffè, alla liquirizia, alla menta e molti ancora) ma, prima di lasciarvi andare a qualche piccolo peccato di gola, tenete bene in mente il loro potere calorico!

Tra le più comuni si trovano sicuramente le caramelle alla frutta e alla menta. Quest’ultime ultime, inoltre, sono particolarmente apprezzate quando si desidera combattere l’alito cattivo oppure in caso di gola infiammata. Per quanto riguarda le caramelle alla frutta, questi “innocui” dolciumi sono ricchi di zuccheri e spesso vengono consumati per togliersi un semplice sfizio di qualcosa di dolce in sostituzione, magari, di una merendina o di un cioccolatino.

Oltre le caramelle al latte, vi sono le adorate caramelle Toffee, meglio conosciute come caramelle al latte Mou, che contengono circa 20 calorie al pezzo. Mentre, per quanto riguarda le caramelle dure, che comprendono vari gusti tra cui alla menta e alla frutta, le calorie in esse contenute sono circa 24 al pezzo. Queste piccole tentazioni di gola, infatti, contengono un’elevata quantità di zuccheri: basta prendere in considerazione che un comune cioccolatino contiene circa 50 calorie, mentre le caramelle contengono dalle 20 alle calorie, a seconda della tipologia.

Per cui, prendendo in considerazione questi dati, 2 caramelle alla frutta equivalgono, approssimativamente, ad un cioccolatino o ad uno yogurt e, se le caramelle diventano 4 o 5, è come mangiare una barretta di cioccolato ai cereali e nocciole. Il numero di calorie contenute al loro interno, quindi, non è da sottovalutare: consumare un’elevata quantità di caramelle può sembrare irrilevante ma, analizzando attentamente le calorie che vengono assimilate, si capisce come questi minuscoli peccati di gola siano, in realtà, delle minacce reali per la vostra dieta! Concedersi il semplice piacere di una deliziosa caramella di tanto in tanto, tuttavia, non sarà rilevante per il vostro peso forma, basterà evitare di eccedere nelle quantità.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Calorie: quante nelle caramelle alla frutta e alla menta?