Caffè addio: alternative alla caffeina per una colazione energetica

Sì ad alimenti leggeri e nutrienti che forniscono l'energia necessaria per affrontare la giornata

Iniziare bene la giornata con una colazione senza caffè è possibile: basta saper scegliere gli alimenti che forniscono la giusta dose di energia. Generalmente, si pensa che bere una tazzina di caffè a colazione sia indispensabile per cominciare la giornata nel modo migliore. Il caffè infatti, offre il vigore necessario ad affrontare i numerosi impegni quotidiani.

In realtà, la carica di vitalità non deriva dall’effetto della caffeina, ma dall’assunzione di zuccheri semplici, che forniscono energia pronta all’uso. Coloro che per motivi di salute devono optare per una colazione senza caffè, possono comunque iniziare bene la giornata, con una colazione ricca di energia.

Attenzione però a non esagerare con i cibi troppo grassi o proteici, che rallentano la digestione ed abbassano i livelli energetici. I mirtilli, ricchi di antiossidanti, contrastano i radicali liberi e aiutano la memoria. A colazione, è possibile abbinarli alla quinoa, ottima fonte di proteine. In una tazza di quinoa cotta, unite il succo di un limone e un po’ di miele.

Mischiate ed aggiungete dei mirtilli e un po’ di mandorle tostate. Accompagnate il delizioso spuntino con una spremuta di arancia. In alternativa, preparate delle barrette a base di bacche di goji, che attivano il metabolismo ed aiutano a bruciare calorie. Immergete in acqua 40 grammi di bacche per 30 minuti.

Tritate intanto 50 grammi di mandorle, 50 grammi di fiocchi d’avena e 50 grammi di nocciole, unitevi poi le bacche scolate ed un po’ di miele. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, che andrà cotto in forno a 180° per 10-15 minuti. Con un coltello, ricavate dal preparato delle barrette di forma rettangolare. A colazione, consumate una barretta energetica assieme ad un bicchiere di latte parzialmente scremato.

Anche lo yogurt greco rappresenta un buon alimento per la colazione: oltre alle proteine, contiene probiotici alleati della flora batterica, che aiutano l’organismo nella sintesi delle vitamine del gruppo B, importanti per la produzione di energia. Per gustarlo in maniera insolita, sciogliete in una padella un cucchiaino di burro, ponetevi una pera tagliata a spicchi, una punta di cardamomo e di cannella e due cucchiaini di sciroppo d’acero. Insieme allo yogurt, è possibile mangiare qualche biscotto integrale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caffè addio: alternative alla caffeina per una colazione energetica