7 buone abitudini delle vacanze da mantenere tutto l’anno

Le buone abitudini estive non vanno mai in vacanza! Scopriamo insieme come affrontare il rientro con alcune attività che ci hanno accompagnato d'estate

Durante l’estate coltiviamo delle buone abitudini, spesso senza accorgercene, che possono tornarci utili anche al rientro dalle vacanze, non solo per affrontarlo in maniera più serena e rilassata, ma anche per migliorare numerosi aspetti della vita di tutti i giorni su cui magari non ci siamo mai soffermate a pensare seriamente. Non ci credi? Segui i suggerimenti di questo articolo e cambierai idea!

Innanzitutto precisiamo che il rientro dalle ferie dovrebbe avvenire gradualmente, dobbiamo tornare a focalizzarci su quelli che saranno gli impegni e le incombenze di tutti i giorni un poco alla volta, evitando così uno stacco troppo brusco fra il relax che ci siamo concesse durante le vacanze e la frenesia che ci attende per il resto dell’anno. Ecco perché portare con noi qualche buona abitudine, oltre all’abbronzatura, può essere un’ottima soluzione per rendere il distacco più “soft”.

Fra le attività che non possono mancare ogni estate e che specialmente negli ultimi anni sono state incentivate e incoraggiate c’è senz’altro la lettura. L’estate è il periodo dell’anno in cui possiamo svagarci, distoglierci dalle preoccupazioni e dagli affanni in compagnia di un buon libro che abbiamo portato con noi sotto l’ombrellone. Che si tratti dell’ultimo fumetto del nostro autore preferito o del bestseller del momento poco cambia; d’estate è veramente un piacere leggere.

Nel resto dell’anno ovviamente, fra impegni lavorativi, famiglia e mille incombenze il tempo per leggere diminuisce drasticamente. Cerchiamo tuttavia di non perdere troppo il ritmo e ritagliarci un paio d’ore da trascorrere in compagnia dei nostri autori del cuore perché non nutriremo solo la nostra mente e i nostri interessi, ma anche la salute ne trarrà concreto beneficio! Infatti chi pensa che la lettura incoraggi uno stile di vita sedentario forse non sa che secondo una recente ricerca scientifica, i lettori più assidui vivono mediamente di più.

Inoltre, la lettura non dev’essere per forza un’attività da svolgere al chiuso. Una passeggiata fino in biblioteca o in libreria per rifornirsi di nuovi titoli può essere un’attività stimolante, tanto quanto portarsi dietro un libro per rilassarsi dopo essere stati a correre al parco anche perché quella dello sport infatti, è un’altra delle buone abitudini estive da non trascurare. Fare jogging oltre a essere divertente e salutare ci consentirà di passeggiare nella natura, proprio come ci capita più spesso naturalmente durante l’estate.

Ma trascorrere del tempo all’aperto non fa bene soltanto alla salute quante, volte infatti durante l’estate ci è capitato di restare incantate davanti a degli splendidi tramonti o a paesaggi che ci hanno lasciate senza fiato? Ammirare il panorama può essere un’occasione per scoprire scorci suggestivi o poco conosciuti delle nostre città.

Tuttavia il jogging non è certo l’unico sport che possiamo praticare nel resto dell’anno. Se il nostro cuore è rimasto indissolubilmente legato al mare, possiamo iscriverci in piscina e magari iscrivere anche i nostri bimbi, continuando a praticare il nuoto anche nei mesi freddi ci farà sentire ancora in vacanza e allo stesso tempo ci aiuterà a rassodare e tonificare i muscoli, mantenendo così la linea che abbiamo faticosamente guadagnato fino alla prossima prova costume.

Tra le buone abitudini dalle vacanze che non possiamo assolutamente permetterci di perdere c’è anche il regime alimentare. D’estate si tende a prediligere il consumo di frutta e verdura perché fresche e saporite, e sono proprio questi alimenti che ci aiuteranno a mantenere un’alimentazione equilibrata, sana e corretta nel resto dell’anno, a partire dalla colazione. Anziché tornare all’alimentazione di tutti i giorni cerchiamo di arricchirla con profumi e sapori di stagione; il nostro umore migliorerà, e il nostro fisico ce ne sarà grato.

Un altro aspetto da non trascurare è sicuramente il relax. Durante l’estate si passa più tempo sconnessi, lontano da Internet e dai suoi ritmi frenetici quindi cerchiamo seriamente al rientro, di non cadere subito nuovamente nella trappola del Web ma al contrario, ritagliamoci i nostri spazi, concentrandoci sugli altri aspetti della vita che ci fanno sentire felici e realizzati. Internet è sicuramente uno strumento indispensabile nella vita quotidiana ma ogni tanto, è necessario anche saper staccare la spina.

Inoltre è importante ricordare un consiglio che nei mesi estivi ci è stato spesso ripetuto: bere tanto e avere sempre a portata di mano una bottiglia d’acqua per idratarsi nel modo corretto. Non pensiamo che finita l’estate termini anche l’importanza del nostro fabbisogno giornaliero di idratazione. L’acqua riveste un ruolo fondamentale per una corretta funzionalità renale e ci aiuterà a depurare il nostro corpo, mantenendoci vitali e aiutandoci a fare il pieno di energie soprattutto nel resto dell’anno, quando fra stress e impegni abbiamo bisogno di essere sempre al massimo e nel pieno delle forze.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

7 buone abitudini delle vacanze da mantenere tutto l’anno