Bere troppo fa male al cuore

Le donne che bevono due o più drink alcolici ogni sera sono più a rischio di fibrillazione atriale

Carrie di Sex and the City e le sue amiche l’hanno reso un simbolo di emancipazione e glamour. Il bicchiere da cocktail, pieno di Manhattan, con il quartetto senza peli sulla lingua è diventato protagonista di una vita al femminile votata al piacere di vivere e all’ultima moda. Ma, ancora una volta, dopo il cattivo esempio della sigaretta sempre in bocca, il personaggio interpretato da Sarah Jessica Parker rischia di fare più male che bene alle sue fan.

Lo rivela il Journal of the American Medical Association, riportando i dati del Women’s Health Study statunitense, secondo il quale con due o più drink alcolici ogni sera si riscontra per le donne un piccolo (ma statisticamente significativo) aumento del rischio di fibrillazione atriale. In precedenza questa pericolo si pensava riguardasse solo gli uomini, ma l’indagine Usa, condotta su circa 35.000 partecipanti, tutte al di sopra dei 45 anni, senza alcun problema di fibrillazione atriale all’inizio dello studio e seguite per circa 12 anni, ha svelato il contrario.

Tra quelle che bevevano meno di due drink alcolici al giorno non si è verificato infatti alcun incremento del rischio di fibrillazione atriale. Ma tra le altre il pericolo di un “guaio” cardiaco è salito di un punto percentuale. Non è meglio cercare forme meno pericolose di “colpi al cuore“?

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bere troppo fa male al cuore