Benefici paleodieta: 5 vantaggi che forse non conoscevate

Cerchiamo di capire perché sempre più persone seguono la paleodieta e quali sono i suoi benefici

Aumenta memoria, concentrazione ed energia. Consumare alimenti che non sono stati trattati durante il processo di produzione, né durante la cottura, sembrano rendere migliore la qualità della vita. In particolare, stando alle testimonianze di chi segue questa particolare dieta, l’assenza di latticini migliora il sonno con dirette conseguenze su memoria, concentrazione ed energia che influenzano in maniera importante la vita di tutti i giorni.

Rende le ossa più forti. Loren Cordian, creatore della paleodieta, sostiene fortemente che alcuni alimenti presenti nella dieta moderna siano la causa della demineralizzazione delle ossa. In particolare i grassi saturi, soprattutto quelli presenti nei latticini e nelle carni grasse, sono la causa di molte malattie legate alle ossa. Loren sostiene che la paleodieta, grazie all’assenza di questi alimenti, aiuterebbe a rendere le ossa più resistenti.

Previene le malattie autoimmuni. Chi segue la paleodieta in maniera scrupolosa riuscirebbe a prevenire le malattie autoimmuni. Come è possibile? La causa principale di queste malattie sembrano essere i cereali che nella paleodieta sono assenti. Proprio sulle malattie autoimmuni esiste un caso interessante dove 2.700 persone hanno ottenuto grandi benefici in particolare contro la psoriasi.

Si dimagrisce. È facile capire il perché: mangiando solo verdura, pesce, uova, frutta e selvaggina l’accumulo di grasso con il tempo si tende a diminuire. La tipologia degli alimenti però non è l’unico elemento che aiuta a perdere peso, infatti, anche la loro composizione (la paleodieta prevede solo alimenti non trattati) aiuta a dimagrire visto che vengono assimilati più facilmente dal nostro organismo.

È ecologica. Prodotti non lavorati sono il sinonimo di processi di produzione e lavorazione semplificati. Ovviamente questo non può che far bene al nostro pianeta, soprattutto dal punto di vista del consumo di risorse durante tutto il processo: dalla coltivazione, all’allevamento, fino alla produzione. Inoltre non è da sottovalutare anche il trattamento riservato agli animali che, pascolano liberi e senza vincoli cosa oggi sempre più rara.

Depositphotos

Benefici paleodieta: 5 vantaggi che forse non conoscevate