Cinque buoni motivi per mangiare l’avocado

Con le sue proprietà benefiche e nutrizionali l'avocado a tavola si rivela l'alleato perfetto per prendersi cura della propria salute

Che la frutta faccia bene è risaputo ma sembra che quella esotica custodisca l’elisir di lunga vita. Verde, dalla buccia rugosa, con la forma di una pera e dal nocciolo grande: l’avocado è un prodotto di piantagioni tropicali carico di preziose proprietà nutrizionali e benefiche. Tanti i motivi per cui cibarsi di questo frutto. Ve ne forniamo cinque per innamorarvi di questo frutto che apporta circa 160 calorie ogni 100 grammi.

1. La persea americana, nome scientifico dell’avocado, è un ottimo antiossidante. I grassi buoni, gli insaturi e l’Omega 3, e la luteina sono in grado di rallentare l’invecchiamento delle cellule, preservandole dall’azione dei radicali liberi che possono favorire l’insorgere di neoplasie e altre malattie. In altre parole, l’avocado previene il cancro.

2. L’avocado, della famiglia delle Lauracee come la cannella e l’alloro, è un perfetto alleato per la salute del vostro cuore. Mangiandolo come spuntino o con un frullato per colazione aiuta a ridurre i valori dell’LDL nel sangue, il colesterolo che col tempo danneggia coronarie e arterie. Abbinando un po’ di attività fisica, l’HDL, e cioè il colesterolo buono, aumenterà. Provare per credere.

3. Mangiare avocado vuol dire fare scorta di vitamine, dalla A alla E passando per la K e la D fino al gruppo B. Vuol dire anche introdurre la giusta quantità di sali minerali, come il potassio e il magnesio, indispensabili nei periodi più caldi e per chi pratica sport. Per chi invece ha problemi di regolarità intestinale, niente panico, l’avocado corre in vostro soccorso: l’apporto di fibre è molto alto.

4. L’aguacate, come dicono gli spagnoli, ha molti poteri curativi, alcuni inimmaginabili. E’ utilizzato ad esempio nella terapia nutrizionale dei pazienti affetti da sclerosi multipla o è consigliato dagli psicoterapeuti nella battaglia quotidiana contro la depressione. Ottime notizie anche per i diabetici: l’avocado è un frutto che potete mangiare perché vi spalleggia a mantenere costanti i livelli di glicemia che spesso sono ballerini. E poi è un buon antinfiammatorio, che non guasta.

5. Si può mangiare a fette, frullarlo, creare ricette gustose, sotto forma di crema da spalmare sui toast e, perchè no, anche sulla pelle. Star come Kim Kardashian, lo utilizzano come ingrediente principale per le loro maschere di bellezza. Basta prelevarne la polpa e schiacciarla in una ciotola, aggiungendo miele se avete la pelle secca, succo di limone se avete la pelle grassa. Applicarla su viso e collo con massaggi delicati, aspettare una decina di minuti e poi risciacquare. Accarezzerete una pelle morbida, radiosa ed elastica.

Immagini: Depositphotos

Cinque buoni motivi per mangiare l’avocado